Campania

Napoli, arrestato ex boss Raffaele Stolder

 NAPOLI.Raffaele Stolder, fratello di Amalia Stolder, moglie del boss di Forcella deceduto Carmine Giuliano,è stato arrestatogiovedì seranel centro di Napoli da una pattuglia di ‘Falchi’ e dalla Polizia municipale.

L’uomo è stato bloccato durante una colluttazione con due ucraini, all’altezza della chiesa di Portosalvo, nei pressi del porto di Napoli.

Poco prima, secondo quanto ricostruito, si era verificata una sparatoria nella quale è rimasto ferito uno degli ucraini all’interno di una Mercedes, che ha riferito di essere stato vittima di un tentativo di rapina. Ricoverato presso l’ospedale Ascalesi le sue condizioni non sono gravi dal momento che è stato raggiunto dal proiettile da una gamba.

Proprio i colpi di pistola avrebbero richiamato l’attenzione degli agenti della polizia municipale. Stolder, ex capo dell’omonimo clan legato ai Giuliano nella zona di Forcella, è stato fermato mentre gli ucraini, sempre a bordo della Mercedes, hanno proseguito la corsa percorrendo via De Pretis in senso opposto. L’auto è stata ritrovata poco più tardi in via Guglielmo Pepe, non lontano dalla stazione centrale. Raffaele Stolder è attualmente ricoverato presso l’ospedale Loreto Mare per delle lievi ferite, ma è in stato di fermo per detenzione abusiva di arma e spari in luogo pubblico. La Polizia ora indaga per accertare l’esatta dinamica dei fatti.

L’ex boss era stato scarcerato nel 2008 dopo aver passato molti anni in carcere anche per traffico internazionale di droga.E’ sottoposto all’obbligo di firma.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico