Campania

Estorsioni nel casertano, arrestati due emissari dei Casalesi

Salvatore LaisoCASERTA. I carabinieri di del Nucleo Investigativo del Gruppo di Castello di Cisterna, nel corso dell’attività investigativa finalizzata ad individuare le nuove dinamiche della geografia criminale dopo i disarticolamento del gruppo Setola, …

da TV Luna

… hanno arrestato due uomini, ritenuti emissari del clan dei casalesi, che pretendevano 24mila euro da una impresa edile. Gli esattori sono Salvatore Laiso, 28 anni, soprannominato Chicchinos, ritenuto elemento di spicco della frangia Schiavone, e Enrico Stasi, 33 anni.

Le vittime, a cui era ben nota la figura criminale di Salvatore Laiso quale nuova leva della criminalità organizzata locale, succube anche a causa delle recenti e gravi vicende di sangue che hanno investito l’intera area casertana, si erano ben guardati all’inizio della vicenda dallo sporgere denuncia. Nel contesto dell’operazione i carabinieri hanno squestrato a Laiso una serie di telecamere e un monitor che teneva a protezione dell’abitazione.

Le immagini del primo arresto (22.07.09)

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Collisione tra navi in Corsica: concluse operazioni di recupero carburante (19.10.18) - https://t.co/2dBh8drpGf

Condono, Salvini: "Verità agli atti, per scemo non passo". Lo spread tocca i 340 punti - https://t.co/PvV8z4VElh

Bari, scacco ai Capodiferro di San Girolamo: arresti e sequestri https://t.co/lDMeJPFot5

Condividi con un amico