Napoli Prov.

Castellammare, il caso Tommasino a Striscia la Notizia

Luigi TommasinoNAPOLI.Striscia la Notizia, nella trasmissione di venerdì sera, manda in onda le immagini dell’intervista realizzata nel 2007 da Jimmy Ghione a Luigi Tommasino, …

… il consigliere comunale di Castellammare di Stabia ucciso lo scorso 3 febbraio con 11 colpi di arma da fuoco davanti al figlio.

Il tg satirico di Antonio Ricci era stato contattato nel 2007 da Tommasino per denunciare irregolarità avvenute in occasione delle elezioni degli organismi cittadini e dei delegati da inviare al Congresso provinciale della Margherita nel Comune di Castellammare di Stabia. Nel corso del servizio erano stati mostrati i tabulati contenenti circa mille nominativi di coloro che avevano espresso il loro voto. Dai controlli effettuati, però, non più di un centinaio di persone si sarebbero recate effettivamente alle urne: i restanti sarebbero stati aggiunti artificiosamente.

Per l’omicidio di Tommasino nei giorni scorsi sono stati arrestati tre uomini ritenuti affiliati al clan D’Alessandro: Salvatore Belviso, 26 anni, Renato Cavaliere, 37 anni, già detenuto, Raffaele Polito, 27 anni, ritenuto esecutore materiale del delitto, e Catello Romano. Questi ultimi due avevano deciso di collaborare con le autorità, ma Romano, lo scorso 13 ottobre è evaso da una località protetta della Puglia dove era stato accompagnato in attesa di entrare formalmente nel piano di protezione.

Il movente del delitto, secondo le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Napoli, è legato al fatto che Tommasino aveva sottratto 30mila euro ai proventi del clan.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico