Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Trasporto scolastico senza rincari

 CAIAZZO. Le famiglie di Caiazzo potranno tirare un altro respiro di sollievo perché, come per la refezione, non ci sarà alcun rincaro per il servizio di trasporto scolastico.

La Giunta Comunale retta dal sindaco Giaquinto, per l’anno 2009/2010, ha confermato infatti le stesse articolazioni delle fasce di reddito per l’attribuzione degli importi del ticket stabilite lo scorso anno.

“Non abbiamo voluto incidere ulteriormente sulle famiglie che già devono sostenere molteplici spese per mandare a scuola i loro figli – afferma il primo cittadino Giaquinto – L’intenzione perseguita è quella di fornire un sostegno concreto, agevolandone i compiti educativi e rendendo effettivo il diritto allo studio”.

Per il servizio di trasporto scolastico, nello specifico, è stata fissata una quota mensile che va da un minimo di 10 euro ad un massimo di 32 euro per il primo figlio. Per il secondo figlio sono previste riduzioni, l’esenzione totale dal ticket per gli alunni appartenenti a nuclei familiari nei quali già gli altri due componenti usufruiscono e pagano il servizio e per gli alunni diversamente abili.

E non solo. La Giunta ha autorizzato la fruizione del servizio, destinato originariamente agli alunni delle scuole materne, elementari e medie inferiori, anche agli studenti delle scuole medie superiori del Comune, applicando le stesse tariffe. La scelta degli amministratori di “allargare” il servizio e di confermare le tariffe vigenti per l’anno scolastico appena trascorso, ha un solo ed unico obiettivo, quello di evitare di far pesare alle famiglie ulteriori aumenti, in aggiunta ai rincari che l’autunno prospetta per gli acquisti nel settore scolastico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico