Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Pranzo sociale per la Festa dei Nonni

 CAIAZZO. “Un momento di incontro e di ringraziamento per voi, persone tanto importanti per le famiglie e per tutta la comunità, per la vostra esperienza, sensibilità e amore. Siete testimoni del nostro passato, una grande risorsa umana”.

Queste le parole del sindaco di Caiazzo Stefano Giaquinto in una sala gremita di anziani dell’“Antico Casale” di Guardia Sanframondi. Un momento di incontro tra amministratori (erano presenti anche l’assessore competente per i servizi sociali Tommaso Sgueglia, l’assessore alle Attività Produttive Antonio Di Sorbo, il presidente del consiglio comunale Antonino Puorto e il responsabile dell’ufficio Anagrafe che ha raccolto le adesioni Renzo Mastroianni) e circa 80 nonnini di Caiazzo reduci da un ciclo di cure termali iniziato lo scorso 21 settembre e conclusosi oggi 3 ottobre nel complesso di Telese. Un pranzo sociale per rendere onore alla ormai festa nazionale dei nonni che ha regalato tantissimi sorrisi e momenti di spensieratezza.

Ad aprire le danze ed ad occuparsi poi dell’ ‘intrattenimento’ è stato proprio lo staff dell’Antico Casale che ha sottolineato quanto “la terza età non rappresenti la fase del decadimento”, è seguito l’intervento del primo cittadino di Caiazzo per riconoscere ai presenti il loro “valore” e augurare loro “buon pranzo”. “Questa, come altre iniziative in previsione – ha concluso Giaquinto – vuole essere un modo per vivacizzare e sensibilizzare la comunità di Caiazzo, perché è proprio grazie a questi momenti di incontro che si può vivere e sperimentare lo spirito di collaborazione fra le persone, soprattutto nel coinvolgimento degli anziani, dei diversamente abili e dei giovani”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico