Aversa

Rifiuti pericolosi, due aversani arrestati nell’alto casertano

carabinieriAVERSA. Trasportavanosu un camion 20 quintali di rifiuti speciali pericolosi. Alfredo Palurcio, di 53 anni, e Luigi Buoninconti, 55, entrambi di Aversa, sono stati arrestati a Capriati al Volturno, nell’alto casertano, dai carabinieri di Piedimonte Matese.

In una frazione della piccola cittadina dell’alto casertano, i due sono stati bloccati dai militari delle stazioni di Capriati e Prata Sannita a bordo dell’automezzo carico di oltre 20 quintali di rifiuti (carcasse di auto, rottami in ferro, batterie esauste, filtri di olio e altro materiale altamente inquinante), mentre attraversavano la strada provinciale che collega i due comuni. Si sta indagando per risalire alla provenienza dei rifiuti e la loro destinazione. Dopo gli accertamenti in caserma, sono stati condotti al carcere di Santa Maria Capua Vetere. L’autocarro è stato posto sotto sequestro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico