Aversa

Pareggio a reti bianche tra Normanna e Cisco Roma

Perna in azione (foto da www.aversacalcio.it)AVERSA. Dopo la sconfitta col Brindisi e una squadra decimata dall’influenza, l’Aversa Normanna scende in campo con la Cisco Roma piena di grinta e voglia di vincere.

Subito pericolosa al 3’ con Perna, dopo una leggerezza difensiva della difesa ospite con palla che sorvola di poco la traversa. All’8’ è ancora Perna che ci prova da fuori. La Cisco Roma viene fuori solo al 10’ con Bellè che manda di poco a lato su cross di Balzano. Al 15’ è Zolfo che ci prova dal limite, senza però impensierire l’estremo difensore romano. Granata padroni indiscussi del campo, al 19’ Perna manca l’aggancio sotto porta di pochissimo, assistito magnificamente da Zolfo. Un minuto dopo è la Cisco Roma che ci prova con De Oliveira, azione annullata magnificamente da Balestrieri. E’ Sarli che ha la più ghiotta occasione, al 21’ entra in area saltando l’intera difesa romana, il tiro peròè ribattuto dal portiere. Al 40’ minuto doppio giallo per Ciminari, che commette un dubbio fallo su Franchini, severo quindi il giudizio dell’arbitro.

Ad inizio ripresa mister Sergio effettua subito un cambio, Pistillo per Zolfo, mentre due minuti dopo è Franchini che mette i brividi ai granata con un tiro che sorvola di poco la trasversale.Ottima la triangolazione al 7’ minuto del secondo tempo, tra Arini e Sarli, cross al centro per Chietti che sfiora la rete. Al 9’ del st Coquin preleva Perna. Al 14’ è Ciofani che sfiora la rete, di poco a lato il suo tiro. Nonostante l’inferiorità numerica, l’Aversa Normanna regge gagliardamente il campo, rendendosi molto pericolosa prima con Chietti, splendida la triangolazione con Arini e poi con Sarli che ci prova in condizioni precarie di equilibrio. Sarli è scatenato, al 23’ della ripresa ci prova ancora da fuori, mettendo la palla sul palo apposto al portiere, deviazione e palla in angolo. Al 30’ Incocciati cambia le carte in tavola, Guglielmelli per Bellè. Brivido alla mezz’ora, tiro al volo da fuori di Guglielmelli, Del Giudice non ci arriva ma la palla è fuori di un niente. Al 40’ è Chietti su calcio piazzato che sfiora il gol, Ambrosi smanaccia lateralmente. Sergio effettua ancora un cambio, Longo per Chietti, uno dei migliori in campo con Sarli, Arini e Coquin. A due minuti dal termine Del Giudice neutralizza un colpo di testa sotto porta di Franchini.

La Normanna ha dato dimostrazione di essere una squadra brillante, magistrale laprestazione, che con un uomo in meno ha “rischiato” di vincere la partita, meritatamente.

Aversa Normanna: Del Giudice, Balestrieri, Mariniello, Arini, Ciminari, Campanella, Chietti (40’ st Longo), Massimo, Perna (9’ st Coquin), Sarli, Zolfo (1’ st Pistillo). A disp. Di Ronza, Cozzolino, Tovalieri, Salve. All. Sergio.

Cisco Roma: Ambrosi, Balzano, Angeletti, Romondini, Diaw Doudou, Di Fiordo, De Oliveira, Chiappara, Ciofani, Bellè (3’ st Bellè) , Franchini. A disp. Del Duchetto, Lopiccolo, Padella, Mazzarini, La Rosa, Di Iori. All. Incocciati.

Arbitro: D’Iasio di Matera

Ammoniti: Ciminari, Sarli, Zolfo Espulsi: Ciminari

Seconda Divisione – Risultati 10a giornata Girone C

Aversa Normanna-Cisco Roma 0-0, Barletta-Noicattaro 1-1, Gela-Melfi 1-0, Igea Virtus-Cassino 0-3, Isola Liri-Catanzaro 2-0, Juve Stabia-Brindisi 3-1, Manfredonia-Vibonese 3-0, Monopoli-Siracusa 0-2, Vico Equense-Scafatese 0-0 (sabato).

Classifica al 25.10.09: Gela 24 punti, Catanzaro 22, Cisco Roma 19,; Juve Stabia e Cassino 18, Siracusa 17, Brindisi 16, Scafatese e Melfi 14, Monopoli, Aversa Normanna e Barletta 12, Manfredonia 11, Igea Virtus e Vico Equense 6, Isola Liri 5, Noicattaro 4, Vibonese 3 (Catanzaro penalizzato di 3 punti, Barletta, Igea Virtus e Vibonese penalizzate di 1 punto)

Prossimo turno (domenica 1 novembre): Cassino-Monopoli, Catanzaro-Scafatese, Cisco Roma-Brindisi, Juve Stabia-Isola Liri, Manfredonia-Gela, Melfi-Vico Equense, Noicattaro-Igea Virtus, Siracusa-Aversa Normanna, Vibonese-Barletta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico