Aversa

“Orchidea 2009”, l’Unicef scende in piazza

Carolina Levita, Emilia Narciso, Luigi Ortano e Raffaella Marfella.AVERSA. Anche ad Aversa si è svolta l’iniziativa benefica dell’Unicef “Orchidea 2009”.

Il gruppo di volontari, coordinato dalla responsabile Unicef per le scuola dell’agro aversano Carolina Levita, sono scesi in piazza sabato 3 e domenica 4 ottobre, in piazza Municipio, per raccogliere fondi finalizzati al finanziamento di un pacchetto di interventi capaci di salvare la vita di oltre 200 mila bambini dell’Africa occidentale.

“Quest’iniziativa – ha spiegato Carolina Levita – nasce dalla volontà dell’Unicef di garantire alle popolazioni Carolina Levita, Emilia Narciso, Luigi Ortano e Raffaella Marfellalocali alimenti terapeutici, vaccini, zanzariere, sali reidratanti, assistenza alla gravidanza e al parto oltre che interventi di educazione sanitaria e nutrizionale. Oltre a tutto ciò l’Unicef con i fondi raccolti da iniziative benefiche come “Orchidea 2009”, sta cercando di finanziare l’acquisto della bustina salvavita ‘Plumpymut’ che è stato definito un ‘prodotto magico’ poiché si tratta di un tipo di medicinale che può essere assunto senz’acqua ed aiuta i bambini a recuperare il peso perduto. Si tratta di un’azione capillare – ha concluso – e integrata per arrivare fino ai villaggi più remoti, come in Belize, Ghana, Senegal e Guinea, e creare così una catena di solidarietà per dare a tutti i bambini il diritto di nascere e crescere sani”.

Soddisfazione è stata espressa dalla presidente provinciale dell’Unicef Emilia Narciso che ha affermato: “Sono soddisfatta perchè la città di Aversa, come tutta la provincia casertana, ha risposto molto bene all’iniziativa questo perchè da sempre gli abitanti del casertano sono amici dell’Unicef e ci sostengono in ogni iniziativa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico