Aversa

Opg, Virgilio per il reinserimento sociale degli internati

Nicla VirgilioAVERSA. Entro la fine dell’anno potrà finalmente partire il progetto che ormai da mesi vede impegnatala consiglieraNicla Virgilio, capogruppo del Gruppo della Libertà, …

… circa l’avvio di un percorso di autorieducazione e reinserimento sociale rivolto ad un numero selezionato di internati, presso l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa, finalizzato alla cura e manutenzione del verde pubblico.

“Grazie al valido contributo e sostegno dell’assessore nonché amico Pasquale Diomaiuta – sostiene Virgilio – in seguito all’incontro avuto con la direttrice dell’Opg, Carlotta Giaquinto, siamo riusciti a superare alcuni problemi di carattere tecnico relativi al protocollo di intesa tra il comune e l’Opg. E’ un progetto per me davvero importante e che sto seguendo con grande passione e tanto entusiasmo. Il lavoro è una cosa importante, un passo fondamentale per la riabilitazione della persona, un percorso di costruzione, di avvicinamento alla società, che culmina in un eventuale inserimento in una cooperativa sociale, o comunque con un inserimento lavorativo sul territorio. Sono sempre più convinta che gli Opg, anche se storicamente collocati all’interno dell’Amministrazione penitenziaria, debbano essere luogo sì ristretti, per ovvi motivi di sicurezza, ma sempre più aperti e collegati con il territorio, adottandone gli stessi sistemi e mezzi di supporto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico