Aversa

Minaccia un avvocato, arrestato parcheggiatore abusivo

Said DahbiAVERSA. C’è stato bisogno, ovviamente,della denuncia di un cittadino stanco di subire, come tanti, ogni santo giorno, delle vere e proprie estorsionima, alla fine, quel che conta è “meno uno”.

Ci riferiamo al fenomeno dei parcheggiatori abusivi, “operanti” in diverse zone della città di Aversa, in particolare nei pressi della stazione ferroviaria. Uno di questi, Said Dahbi, 25 anni, algerino, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri nella serata di martedì.

Il nordafricano, intorno alle 22, si era avvicinato ad un giovane avvocato, che si apprestava a salire nell’auto parcheggiata, pretendendo denaro per il “servizio”. Al suo rifiuto, iniziava a minacciarlo. L’avvocato si recava presso il posto di polizia ferroviaria situato all’interno della stazione.Nel frattempo, l’algerino, comprendendo che il giovane avesse intenzione di denunciarlo,si allontanava dalla zona.

La polfer allertavai carabinieri del reparto territoriale di Aversa che rintracciavano l’extracomunitario non lontano dall’area della stazione. Portato in caserma, veniva riconosciuto dall’avvocato e sottoposto a fermo con l’accusa di tentata estorsione. Da accertamenti è emerso che l’algerino era già stato denunciato per lo stesso reato: pertanto, anziché di una semplice denuncia a piede libero si è visto condurre nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico