Aversa

I podisti aversani vincono il Trittico Vanvitelliano

i podisti aversaniAVERSA. Mentre un gruppo parte per New York, non sfugge all’Arca Atletica Aversa Agro Aversano l’ultima vittoria in tema societario, in ambito di corsa su strada.

Stavolta il groppone normanno, ben 101 iscritti all’ultima prova, ha conquistato a Valle di Maddaloni, nel corso della “Maratonina della Mela Annurca”, l’ambita vittoria nel Trittico Vanvitelliano. La manifestazione vedeva insieme tre prove di corsa su strada, la prima effettuata il 6 giugno a Dugenta, quindi quella dell’11 ottobre a Maddaloni e l’ultima proprio a Valle di Maddaloni.

Nella classifica finale la società aversana ha battuto i cugini dell’Atletica Capua, società ben carrozzata a livello di qualità, visto che in tutte e tre le prove il proprio portacolori di origini maghebrine, Lamachi, ha conquistato la vittoria individuale, ma l’Arca è nel tempo diventata una vera e propria corazzata, avendo il maggior numero di tesserati della intera regione, fatto di vanto, ma anche indice della grande sportività degli aversani che proprio nella corsa hanno trovato una giusta dimensione per quel principio dello “sport per tutti”, tanto decantato, ma mai poi perseguito in forma concreta da chi dovrebbe darsi da fare per quella che è quasi diventata una necessità sociale.

Per l’Arca, comunque, la vittoria bissa quella già ottenuta nel trittico dell’Appia, tenutosi nella prima parte della stagione che aveva visto le prove di Capua, Maddaloni e San Nicola la Strada, insomma i due trittici regionali, entrambi svoltisi nella nostra provincia hanno dato un responso senza dubbio alcuno, gli aversani sono i veri dominatori della corsa su strada in Campania.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico