Aversa

Eccidio di Cefalonia, inizia la Settimana della Memoria

 AVERSA. Ci saranno anche le telecamere di Rai 3 Campania, lunedì 26 ottobre, all’ex Macello di Aversa, per l’inizio della Settimana di Memoria per la pace in ricordo dell’eccidio di Cefalonia (avvenuto sull’isola greca nel settembre del 1943).

Sarà presente il Console Generale di Grecia a Napoli, Emmanouil Apostolakis. Ma il sindaco Domenico Ciaramella ha invitato, ricevendo la conferma della loro presenza, anche alti ufficiali italiani della Brigata Garibaldi di Caserta, della Divisione Acqui di San Giorgio a Cremano e di Capua e Ufficiali greci in servizio presso la Nato di Bagnoli. Alle ore 10 inizierà il convegno di studio e di riflessione sull’immane tragedia alla presenza di una rappresentanza di studenti delle scuole medie “Pascoli”, “Parente” e “Cimarosa” e degli studenti degli istituti superiori “Andreozzi”, “Gallo” e “Iommelli”, tutte scuole che parteciperanno ad un bando di concorso indetto dal Comune di Aversa per ricerche ed elaborati inediti sui fatti di Cefalonia e sulla memoria storica. Relatori Isabella Insolvibile dell’Istituto Campano per la storia della Resistenza, e il professor Roberto Romano, grecista dell’Università “Federico II” di Napoli.

Grande attesa anche per l’apertura della mostra, che avverrà subito dopo la chiusura del convegno, organizzata da una familiare di un caduto come Luciana Baldassarri, “I ragazzi del ’43” recupera la memoria di una luminosa quanto drammatica pagina di storia. La grande chiusura della Settimana di memoria per Cefalonia è prevista il 31 ottobre, quando al Duomo di Aversa si esibirà per la città normanna il Coro di Cefalonia, trentacinque coristi accompagnati da una piccola orchestra di mandolini e chitarre che canteranno le tradizionali canzoni delle isole del mar Ionio, “serenate”, “barcarole”, “ariette”.

“Un evento straordinario per Aversa – ha dichiarato il sindaco Ciaramella – organizzato nei minimi dettagli dal mio assessore Nicola De Chiara ottimamente coadiuvato dal professor Jannis Korinthios, un aversano di origini greche, membro della Comunità ellenica campana, che già in passato ha dato prova del suo amore per Aversa”.

Saranno presenti rappresentanti delle forze dell’ordine, dell’associazione dell’Arma dei Carabinieri di Aversa e dell’associazione Arma Aeronautica. Presenti anche una rappresentanza di italiani di Cefalonia. L’istituto “Mattei” di Aversa ha assicurato la presenza di un nutrito gruppo di hostess. L’Ente Nazionale del Turismo ellenico ha provveduto a mandare ad Aversa materiale illustrativo turistico sulle Isole Ionie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico