Aversa

De Gaetano: “Non disdegno un assessorato, ma occorrono i presupposti”

Salvatore De GaetanoAVERSA. “Non ho mai negato che il ruolo di assessore mi piace, ma ci devono essere condizioni politiche che lo consentano”.

A dichiararlo il consigliere comunale dell’Udc Salvatore De Gaetano, indicato dai più quale prossimo componente dell’esecutivo di centro destra guidato dal sindaco Pdl Domenico Ciaramella, interpellato sul punto specifico conferma un suo possibile coinvolgimento in giunta, dove dovrebbe prendere il posto dell’attuale assessore Udc Aniello De Cristofaro (che sarebbe nominato presidente del costituendo Nucleo di Valutazione Comunale, in quota Udc), consentendo l’ingresso in consiglio comunale di Gilberto Privitera.

“Per condizioni politiche che lo consentano – riprende De Gaetano – non intendo la paura di dimettermi da consigliere comunale ed essere defenestrato da assessore dopo qualche mese, ma che sussistano le condizioni politiche di essere messo in grado di gestire un determinato settore dell’amministrazione per un lasso di tempo tale che ti consenta di incidere, di realizzare qualcosa di concreto”.

L’esponente dello scudocrociato va anche oltre e, collegandosi alle diverse dichiarazioni di esponenti del Popolo delle Libertà, che, in questi giorni, hanno rinviato il tema rimpasto in giunta a dopo le decisioni sulle candidature, dichiara: “Per quanto riguarda i tempi, credo abbia ragione il sindaco Ciaramella quando parla di guardare un attimo le candidature per le prossime elezioni di primavera, ma io non intendo le candidature in sé, quanto le alleanze che saranno realizzate. Insomma, si dovrà avere un quadro politico chiaro sia a livello regionale e provinciale per capire come il tutto si ripercuoterà sulla situazione politica aversana”.

E, proprio in relazione alle elezioni provinciali, De Gaetano, interpellato specificamente, su possibili candidature ricorda che “al momento c’è una legittima aspirazione del consigliere comunale Luigi Menditto per il collegio Aversa I, mentre i due restanti collegi non ci sono ancora pretendenti”.

Di tutto questo e dell’organizzazione del partito si è parlato nella tarda serata di ieri in occasione dell’incontro che i rappresentanti aversani dell’Udc hanno avuto nel capoluogo con il neo commissario per Aversa e segretario provinciale Angelo Consoli, succeduto ad Antonio Farinaro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico