Aversa

Atletica, gli aversani domenica corrono a Valle di Maddaloni

una squadra dell'Atletica AversaAVERSA. La “Maratonina della mela annurca” chiude il trittico del Trofeo Vanvitelliano, che ha già visto disputarsi le prove di Dugenta del 6 giugno e di Maddaloni dell’11 ottobre.

Stavolta tocca all’Asd Podistica Valle mette in campo, domenica25 ottobre,la sua 10 chilometri sul territorio di Valle di Maddaloni, un misto tra pianeggiante e lievemente ondulato cui fa da cornice la possente costruzione dei Ponti della Valle, oggi patrimonio dell’Unesco, insieme al complesso della Reggia di Caserta. I Ponti fanno parte di quell’Acquedotto Carolino, i cui lavori furono avviati da Luigi Vanvitelli nel 1753 ed ultimati nove anni dopo. Ben 38 chilometri di condotte per portare acqua dalle falde del Taburno all’insediamento di San Leucio, naturalmente arricchendo la cascata della Reggia di Caserta. La manifestazione prevede un traguardo volante a 6.200 metri e premi per tutte le donne arrivate.

Attualmente dopo le prime due prove guida la classifica per società l’Arca Atletica Aversa Agro Aversano, alle sue spalle di strettissima misura l’Atletica Capua, la lotta per la vittoria finale dovrebbe essere stretta a queste due squadre, per l’Arca Atletica Aversa si tratterebbe della seconda vittoria stagionale in un trittico la società normanna ha già vinto infatti il Trittico dell’Appia nella prima parte della stagione.

Ma il fine settimana è come al solito pieno zeppo di evento il club aversano sarà anche ad Avellino per la riunione di chiusura su pista assoluti, a Benevento per il Trofeo delle Provincie Ragazzi/e, a Napoli per la penultima giornata del Trofeo Campani Cadetti e a Grottammare per il Campionato Italiano di Marcia Allievi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico