Teverola

Pecorario: “Certi ‘fan’ pensino ai problemi di casa loro”

Agostino PecorarioTEVEROLA. “Ho letto che un ‘fan’ di Ciccio Bortone condanna un eventuale accordo tra Pd e alcune frange del Pdl. Non mi risulta che vi sia questo accordo. Piuttosto, questo ‘fan’ pensi ai problemi del Pdl a Teverola che sono tanti e in aumento”.

E’ il commento di Agostino Pecorario, dirigente regionale dei Giovani Pd, alle ultime dichiarazioni rilasciate da esponenti della frangia del Pdl capeggiata da Bortone, che respinge l’idea di un eventuale accordo tra i berlusconiani e i “dissidenti” della ex maggioranza. Accordo smentito a stretto giro dall’altra frangia pidiellina guidata da Gennaro Caserta.

Pecorario, esponente della cosiddetta “terza lista” promossa dai dissidenti, poi parla della festa nazionale dei Giovani del Pd che si tiene a Vietri sul Mare, non lesinando critiche al gruppo di giovani democratici teverolesi rimasti vicini al gruppo dell’ex sindaco Biagio Lusini.“Alla festa di Vietri sto partecipando assieme ad altri giovani del Pd teverolese. E’ importante la presenza in queste convention politiche poiché, oltre a conoscere nuove persone, si instaura un dibattito politico che è momento di arricchimento per noi giovani. Su richiesta del segretario giovanile provinciale, Marco Villano, ho provveduto ad attivare questo gruppo formato da ragazzi e ragazze e purtroppo vi erano solo cinque posti disponibili poiché le richieste erano molte di più. E’ chiaro che chi si estranea da questi momenti partecipativi e politici è fuori da una logica politica e si può desumere che sia al servizio non dell’idea ma solo di qualche persona”.

Pecorario, infine, ringrazia il segretario provinciale Villano, il coordinatore teverolese Gennaro Melillo e la dirigenza provinciale dei giovani del Pd per quanto ha fatto e per il lavoro che stanno svolgendo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico