Teverola

Forzano posto di blocco e investono centauro: arrestati

da sin. Toco e LleshiTEVEROLA.Non si sono fermati ad un posto di blocco della polizia e, nella fuga, hanno travolto un uomo che viaggiava in sella ad uno scooter. E’ successo sabato mattina, intorno alle 11,a Teverola, lungo la Statale 7bis.

Due albanesi, a bordo di una Bmw 325, di colore nero, sono scappati all’alt di una pattuglia della polizia. Durante l’inseguimento, all’altezza della concessionaria Alfa Romeo,hanno travolto il centauro, finendo la loro corsa contro un muro. Uno dei due albanesi è stato subito bloccato dagli agenti, l’altro, dopo una tentata fuga nelle campagne circostanti, è stato individuato e ammanettato dopo circa mezz’ora, con l’ausilio di un elicottero.

Entrambi, che non erano in possesso di documenti, sono stati arrestati con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali volontarie gravi ed omissione di soccorso e immigrazione clandestina.

Condotti in commissariato, venivano identificati in Smitfor Toco, 22 anni, in Italia senza fissa dimora e non in regola col permesso di soggiorno, e Laudi Lleshi, 25 anni. Dai rilievi emergeva che i due, sotto altre generalità erano stati espulsi dal territorio nazionale (Toco il 3 maggio 2005, Lleshi l’11 luglio 2007), facendovi ritorno illegalmente.

Il ferito, Ciro Napolitano, 49 anni, residente ad Aversa in via San Michele (al confine con Cesa),è stato sottoposto ad un intervento chirurgico all’ospedale ‘Moscati’ di Aversa. Le condizioni del giovane sono gravi ma i medici sono fiduciosi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico