Sant’Arpino

“Estate Ragazzi ‘09”, sabato Gran Galà di chiusura

SANT’ARPINO. Sabato 19 settembre, alle ore 19, nel piazzale del campo sportivo “Ludi Atellani” di Sant’Arpino si terrà la manifestazione conclusiva della sesta edizione di “Estate Ragazzi”.

Nei mesi tra giugno e settembre la città di Sant’Arpino si è trasformata in un parco a tema dove il gioco ed il divertimento non sono mancati per i 600 bambini e ragazzi iscritti alle diverse attività proposte. I numeri la dicono lunga sull’impegno profuso dal direttivo del Comitato per i Diritti dell’Infanzia (Co.D.i) e dal gruppo operativo di lavoro che, ha tenuto le fila dell’intero percorso. Un tragitto che ha visto l’attivazione di 19 diversi progetti, svolti con la partecipazione di 10 associazioni, 7 esperti, 19 tutor e 4 volontari. Alcune attività si sono svolte oltre i confini geografici del Comune, come piscina, giochi in acqua e i campi estivi. In più è stato assicurato un costante monitoraggio per gli aspetti organizzativi e della sicurezza e per l’accompagnamento alle singole proposte. Per quanto riguarda l’età dei partecipanti il 70% ha un età compresa tra 6-13 anni, in forte incremento i ragazzi tra 14 e 18 anni che hanno espresso una preferenza particolare per i laboratori con gli psicologi. Segno questo del bisogno di comprensione del sé e delle relazioni con gli altri. Molto gettonate anche le attività di espressione artistica e di conoscenza ed esplorazione del proprio corpo.

“La serata di chiusura sarà un modo per presentare anche quest’anno i momenti più significativi dell’intero percorso e far conoscere al pubblico degli adulti le esperienze svolte dai ragazzi – ha dichiarato Il presidente Co.D.I., Ernesto Capasso – non solo saranno rese note le attività poste in campo dalle associazioni e dagli esperti che hanno aderito al programma, ma saranno proprio i ragazzi a farle rivivere attraverso brevi esibizioni. E’giusto ricordare che il Co.D.I., al di là di questo appuntamento estivo, rimane sempre attento alla crescita sociale e culturale del territorio e pronto ad accogliere proposte e suggerimenti che permettano di migliorare il proprio campo di azione”.

La coordinatrice del Co.D.I., Santina Dell’Aversana, ha posto l’accento sulla permanente bontà della proposta Estate Ragazzi: “L’iniziativa ha avuto, a conferma degli anni precedenti, una grande partecipazione di bambini, adolescenti e famiglie. La specificità che contraddistingue il Co.D.I. è la passione e la professionalità di tutti quelli che ci lavorano, nonché la capacità di rimettersi in discussione, per non perdere di vista il fine comune: i bambini, i loro bisogni, le loro speranze. Il concetto di fondo che caratterizza le riflessioni del gruppo di lavoro è la convinzione profonda che chi impara ad ascoltare i bambini, a camminare con loro, a condividere con loro il gioco e ‘le regole del gioco’, investe ‘la propria vita nella vita futura’. Impara, cioè, a sentirsi responsabile della costruzione di una società che sia sana e agevole per i figli di tutti, non solo per i propri”.

Sulla base di quanto annunciato dal presidente Capasso e sulle note espresse dalla coordinatrice Dell’Aversana, sembra che quello di sabato sarà proprio un appuntamento da non perdere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico