Sant’Arpino

Differenziata, Spanò dà il via alla raccolta dell’umido

Rodolfo Spanò SANT’ARPINO. Dopo la notizia della partenza ufficiale della raccolta della frazione umida dei rifiuti, il vicesindaco Rodolfo Spanò annuncia che mercoledì, 30 settembre, alle ore 12, nella corte del Palazzo Ducale Sanchez de Luna, si terrà il sorteggio di tre biciclette da passeggio …

… che verranno regalate a tre fortunati vincitori tra tutti i cittadini che, in questi giorni, hanno usufruito del servizio della distribuzione automatica dei sacchetti grazie alla carta dei servizi ambientali.

Spanò ha precisato che l’iniziativa è stata realizzata con la collaborazione della “Sos rifiuti” di Fabio De Marco al fine di premiare i cittadini più virtuosi che usufruiscono del servizio messo a disposizione della popolazione. “Da questa mattina – ha continuato – è iniziata la distribuzione del kit composto da un vademecum e un calendario, i sacchetti per la frazione umida dei rifiuti e la bio pattumiera ed è per noi una grande soddisfazione riscontrare già il consenso dei cittadini. Domani stesso (30 settembre) si terrà una riunione con i dirigenti e gli operai dell’ex Geoeco per fare il punto della situazione e chiarire le ultime cose sulla partenza della raccolta dell’umido del prossimo lunedì. Purtroppo, nonostante gli appelli e i controlli abbiamo dovuto constatare, con grande dispiacere, che c’è ancora qualcuno che incivilmente abbandona i rifiuti in modo illecito e in luoghi non appropriati. E’ nostra ferma intenzione, dunque – ha chiarito Spanò – inasprire i controlli e cogliere in flagranza di reato chi commette questi atti illegali e far sì che vengano condannati alla pena più severa, ossia l’arresto. Saranno potenziati i servizi di vigilanza sul territorio grazie ad un accordo stipulato con la sezione locale della Federcaccia e attraverso i vigilanti ambientali comunali dei quali, cinque sono già stati nominati, e ventisei in questi giorni cominceranno il corso per ottenere il decreto necessario allo svolgimento del servizio. Ringrazio- ha concluso Spanò – a nome mio e dell’amministrazione tutti coloro che hanno collaborato, in particolare Raffaella Pezzella per il lavoro di archivio e Legambiente per la collaborazione nel progetto intitolato la differenza la fai tu”.

“I rifiuti hanno un valore enorme – ha precisato Fabio De Marco – che non può e non deve essere sottovalutato. Solo una raccolta differenziata fatta in modo preciso può contribuire ad una riduzione dei costi e a far sì che la qualità di vita migliori per tutti. A questo scopo saranno messe in atto delle iniziative che premieranno con incentivi tutti i cittadini virtuosi che consegneranno i rifiuti presso l’eco centro mostrando l’apposita carta dei servizi ambientali. Gli incentivi, siamo certi, contribuiranno a spingere i cittadini a differenziare i rifiuti e a sversarli in modo corretto e soprattutto legale contribuendo, in questo modo, al raggiungimento di un obiettivo fondamentale per il futuro dei nostri figli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico