San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Nuovo anno scolastico, lettera del sindaco agli alunni

Angelo Pascariello SAN NICOLA LA STRADA. Come tradizione, anche quest’anno gli studenti sannicolesi, lunedì 14 settembre, al suono della prima campanella che segna l’inizio del nuovo anno scolastico, troveranno sui loro banchi il saluto augurale personale del sindaco Angelo Pascariello

…e dell’Amministrazione Comunale di San Nicola la Strada, rivolto anche alle famiglie, ai dirigenti, docenti e personale scolastico. Questo il testo integrale del massaggio inviato dal sindaco Angelo Pascariello:

Carissimi,

inizia oggi una nuova grande avventura che impegnerà gran parte dei vostri giorni, un periodo che, sono certo, vi creerà ansie, preoccupazioni, ma soprattutto vi regalerà momenti di apprendimento e di socializzazione con i vostri amici, vecchi e nuovi, con i dirigenti scolastici, con i docenti, il personale A.T.A, tutto quello, cioè, che appartiene al “Pianeta Scuola”. Nell’augurarvi un sereno anno scolastico, colgo l’occasione per rivolgere a voi e ai vostri insegnanti un invito: vi chiedo di poter svolgere, durante l’anno, delle attività e delle riflessioni sul tema della Pace e su tutti quei valori previsti dalla nostra Costituzione che sono alla base della democrazia. Durante l’orario delle lezioni e non solo, fermatevi per un istante a pensare a tutti quei ragazzi, vostri coetanei, meno fortunati, che a causa delle guerre in atto, in tante parti del mondo, non possono recarsi a scuola ma sono costretti a fuggire dalle bombe o ad impugnare un fucile. Ricordatevi che la scuola è momento fondamentale di aggregazione e di crescita; è importante viverlo con entusiasmo, perché per tutti possa essere un arricchimento di conoscenze, di valori e rapporti umani che restano nel tempo! Il miglior studente, infatti, non è solo quello che impara a memoria la lezione o che è sempre in grado di rispondere alle domande dei docenti: è anche quello che desidera conoscere nuove risposte a nuove domande, che non si accontenta della prima spiegazione, che cerca di dare una propria interpretazione al mondo con il quale entra in contatto. Ecco, il mio augurio per tutti voi che vi accingete ad affrontare il nuovo anno scolastico, è questo: non stancatevi mai di imparare, di conoscere, di ascoltare; non abbiate paura di dire la vostra e di esporre la propria opinione, sempre nel rispetto delle convinzioni e delle idee degli altri. A tutti un grande in bocca al lupo!”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico