San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

La Mgg consegna il pulmino per disabili

 SAN NICOLA LA STRADA. Con la benedizione di don Pasquale Lunato si è conclusa ieri pomeriggio la cerimonia di consegna del “Fiat Doblò”, il pulmino della solidarietà che consentirà ai diversamente abili di avere passaggi gratuiti.

La cosa più interessante di tutta l’operazione è che essa è completamente a costo zero per l’Amministrazione comunale di San Nicola La Strada e in questi tempi di crisi è sicuramente un’ottima notizia. L’iniziativa è stata resa possibile dall’azienda Mgg (acronimo che sta per Mobilità Garantita Gratuitamente) Italia s.r.l., di un “Fiat Doblò”, con pedana automatica, per il trasporto attrezzato di persone anziani e diversamente abili. Nel giro di pochi anni in Italia, grazie alla Mgg sono stati consegnati a 400 comuni oltre 500 automezzi.

Alla consegna del pulmino c’era il sindaco Angelo Pascariello, il vice sindaco Saverio Martire, Domenico Palumbo, Vincenzo Santamaria, Angelo Gallo, Giovan Battista Zampella, Domenico Russo, Mario Amoroso e numerosi funzionari e dirigenti del Comune.

 Presenti la dottoressa Stefania Di Pancrazio, responsabile della Mgg per il centro e sud Italia, e la signora Marianeve Scognamiglio, responsabile marketing per la ricerca degli sponsor. “La Mgg Italia s.r.l., con sede legale a Cornate d’Adda (Mi) – ha affermato la dottoressa Di Pancrazio – mette al servizio dei diversamente abili ed anziani degli automezzi che vengono concessi in comodato gratuito degli enti locali, per la durata di quattro anni prorogabili. Al termine dei quattro anni l’automezzo o viene prorogato allo stesso ente oppure viene assegnato ai comuni con meno di 8.000 abitanti. Dopo altri quattro anni i mezzi vengono revisionati e donati alla società di mutuo soccorso The partners. Alla fine del percorso i nostri mezzi, insieme a prodotti alimentari e farmaceutici, vengono regalati e Ong o a missioni nei paesi in via di sviluppo”.

Insomma, il progetto della Mgg si inquadra come una azione di “Corporate Social Responsabilità”. In effetti, la Mgg non fa altro che mettere a punto un servizio nell’alveo della collaborazione tra pubblico e privato in campo sociale auspicata dalla stessa legge nazionale quadro del Welfare n. 328/2000. La Mgg, in pratica, acquista il mezzo, finanziandolo con la raccolta di inserzioni pubblicitarie da inserire sul medesimo che poi concede in uso gratuito al Comune il quale, per la durata del contratto, dovrà farsi carico solo dei costi di esercizio, vale a dire l’assicurazione, la tassa di possesso e la manutenzione ordinaria della pedana. Visti i vantaggi dell’operazione che non determina spese a carico dell’Amministrazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico