Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

A breve il Bando Fitti 2009

Alessandro Rizzieri MONDRAGONE. Sarà approvato nella prossima seduta della Giunta Comunale il Bando inerente l’attribuzione dei contributi per coloro che sono titolari di un contratto di fitto nell’anno 2009.

Le risorse per la concessione dei contributi assegnate al Comune di Mondragone dalla Regione Campania, giusta decreto dirigenziale n. 301 del 27.07.2009 del Settore Edilizia Pubblica Abitativa, ammontano a255.338,76 euro. Per poter partecipare al Bando è necessario avere, unitamente al proprio nucleo familiare, i requisiti previsti per l’accesso all’edilizia residenziale pubblica,essere titolare, per l’anno di riferimento, di un contratto di locazione per uso abitativo, regolarmente registrato, relativo ad un immobile non di edilizia residenziale pubblica epresentare certificazione dalla quale risulti unvalore Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) ed Ise riferito ai redditi dell’anno 2008.
Sono previste due graduatorie distintesulla base del valore Ise.Nella graduatoria Asaranno inserititutti coloro che non superano il limite di 11.532,56 euro e potranno aspirare ad un contributo massimo di 2.000 euro. Nella graduatoria B saranno, invece,inseriti tutti coloro che hannoun Isenon superiore a18mila euroe che potranno beneficiarediun contribuito massimo di 2.000 euro.
“Con l’attuale Bando per i Fitti riusciamo, finalmente, ad allineare il contributo concesso con la situazione attuale e contingente del richiedente rispetto all’anno in corso. – commenta l’assessore Alessandro RizzieriNel passatoho sempre sottolineatol’intenso e notevolelavoro svolto dagli uffici che hanno sempre consentito di rispettare i tempi previsti dalla noramtiva per l’erogazione dei contribuiti. E’ tuttavia mia intenzione, attraverso appositi progetti incentivanti la produttività,ridurre ulteriormentei tempi per la disamina amministrativa delle istanze e, in tal modo, assicurare tempi più rapidi per la materiale erogazione del contributo stesso. Con questaintenzione vogliamo dare maggiore priorità, nell’azione amministrativa, anche come Amministrazione Comunale, a quelle attività che incidono direttamente sulle fasce deboli della nostra Città e rispetto alle quali si rende necessario dare un immediato riscontro al bisogno, riducendo e tagliando, per quanto possibile, i tempi della burocrazia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico