Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Minacce e violenze contro moglie e suocero: arrestato operaio di Capodrise

carabinieriCAPODRISE. Un operaio di Capodrise, Vincenzo Abbate, 49 anni, è stato arrestato con l’accusa di stalking, essendo ritenuto responsabile di atti ossessivi e violenti nei confronti della moglie che voleva lasciarlo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l’uomo metteva in atto le minacce anche nei confronti del suocero. Spesso padre e figlia sarebbero stati aggrediti e costretti a farsi medicare in ospedale.

Alla base delle aggressioni la volontà della donna di interrompere il matrimonio. Infatti, la donna era tornata da tempo ad abitare con i genitori, ma Abbate ogni giorno si recava nel quartiere dove la famiglia abitava e minacciava la moglie e i suoceri, malmenandoli anche davanti ai vicini di casa.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

I familiari delle vittime innocenti di camorra si appellano a Salvini: "Calpestati i nostri diritti" - https://t.co/OD1hX1GgqI

Casaluce, la Pro Loco premia l'atleta Giovanni Improta - https://t.co/O3tRN9HOMC

Aversa, De Angelis: "In arrivo nuovi gettacarte lungo le strade" - https://t.co/nCfFNRtfHe

Bancarotta fraudolenta, arrestato l'immobiliarista aversano Giuseppe Statuto - https://t.co/Y9Z36RHdWQ

Condividi con un amico