Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Marcianise tra le 1200 “Città Sane”

“Città Sane”MARCIANISE. Associazione Rete Italiana Città Sane: delegato dal sindaco Antonio Tartaglione, il consigliere Achille De Angelis si sta attivando per l’iscrizione del Comune di Marcianise.

Per questo, il giovane esponente del locale Pdl ha già preso contatti con la responsabile “Progetti e relazioni esterne” della sopraccitata organizzazione. Entusiasta della piattaforma programmatica dell’associazione, e fortemente motivato nel volerla promuovere anche in città, De Angelis ne illustra le principali linee guida: “Tale progetto nasce per aiutare le città a perseguire obiettivi relativi al miglioramento del benessere delle comunità, investendo esse stesse del ruolo di promotrici di salute. E’ in rete perché permette ai membri aderenti di lavorare alla pari, mettendo a confronto metropoli e piccoli centri, facendone condividere esperienze e risorse, nonché modelli operativi volti ad incrementare la qualità della vita. Si tratta di un progetto molto importante perché mette al centro la salute, intesa non solo come assenza di malattia, ma anche come benessere psicofisico, e soprattutto sociale. La ‘Città Sana’ non sarà dunque solo quella che ha raggiunto un particolare livello di salute, ma quella che sceglie di migliorarlo, attraverso il contributo fattivo dei suoi abitanti”.

Sono queste, in sintesi, le ragioni che hanno spinto il sindaco Tartaglione a valutare positivamente il progetto, esortando il consigliere del Pdl a lavorare per una sua tempestiva concretizzazione. E De Angelis ha già le idee chiare sulle modalità di azione da adottare. “Intendo coinvolgere tutti i cittadini, – continua il giovane farmacista – soprattutto i giovani come me, nel miglioramento dello stato di salute di Marcianise, attingendo dalla rete: progetti, idee, azioni, metodologie e buone pratiche. Saranno organizzati corsi di formazione per gli operatori degli uffici locali ‘Città Sane’. Saranno coinvolti l’Asl, l’università, le scuole, le associazioni di categoria e di volontariato, e tutti coloro i quali saranno interessati alla promozione della salute. Marcianise ha bisogno di tutto ciò, soprattutto per l’insorgenza di patologie che da quelle allergico- respiratorie arrivano, in un climax ascendente, a quelle derivanti dalla comparsa di carcinomi che, per me che opero nel settore farmaceutico, rappresentano motivo di quotidiana tristezza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico