Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Consiglio, approvato il Conto Consuntivo. Sfilza di interrogazioni

 MARCIANISE. Un minuto di raccoglimento in ricordo delle vittime dell’attentato di Kabul. Poi uno scrosciante applauso.

E’ iniziato così il consiglio comunale di venerdì sera (18 settembre), introdotto dalle parole di cordoglio, pronunciate dal presidente dell’assise, Angelo Zarrillo-Maietta: “La nostra regione e la nostra provincia hanno già pagato un duro prezzo, il più alto, per la difesa della democrazia in quello sfortunato paese. Comprendiamo lo strazio dei familiari delle vittime a cui ci sentiamo vicini. A loro formulo le condoglianze con la certezza che il sacrificio di questi altri sei eroi non verrà dimenticato. Sarà considerato come utile tassello, sebbene triste, per la costruzione del faticoso percorso che dovrà portare a pacificare l’Afghanistan”.

Poi si è dato inizio ai lavori. Si è trattato di un civico consesso squisitamente tecnico, finalizzato principalmente all’approvazione del bilancio consuntivo, avvenuta all’unanimità. Rinviato invece il capo che prevedeva la surroga di Nicola Tartaglione, revisore dei conti dimissionario. Ampio spazio ha avuto invece il momento dedicato alle interrogazioni ed interpellanze, sostanziato da un variegato ventaglio di tematiche affrontate. Tra esse, lo status di Piazza Carità. La distruzione dei tre dissuasori, perpetrata qualche sera fa, ha indotto il consigliere Giuseppe Bucci a chiedere lumi sul futuro della zona, oltre che sui motivi della rimozione del preesistente divieto di transito. All’interrogazione ha risposto direttamente il sindaco Antonio Tartaglione che ha illustrato il progetto di rivitalizzazione dell’area in cantiere, nel quale rientra anche l’abolizione dell’isola pedonale, causa della congestione del traffico nelle vie del circondario. Il primo cittadino, su sollecitazione del consigliere Pasquale Acconcia, ha risposto anche sullo status del tribunale e sugli interventi da porre in essere.

E sempre Pasquale Acconcia ha dato l’occasione all’assessore Gerardo Trombetta di smentire la notizia per cui il cimitero resterebbe chiuso durante i week- end. Anzi, come ha chiarito il leader dei PL,è al vaglio la proposta di chiuderlo solo la domenica pomeriggio, ma si tratta di un progetto che prenderebbe piede solo previa approvazione della commissione competente ed in accordo con le esigenze dei marcianisani. Il capitolo concorso per l’incremento della polizia municipale è stato aperto dal consigliere Gaetano Tartaglione che ha interrogato sull’argomento Giovanni Russo. L’assessore, dal canto suo, ha chiarito che “compatibilmente con le esigenze di bilancio, entro il 31 dicembre si provvederà, per quanto possibile, ad assumere nuove unità”.

Tris di domande per il vicesindacoParide Amoroso, chiamato ad intervenire sulla manutenzione del verde pubblico, sull’efficienza della ditta Sa.ba, e sull’incremento della segnaletica per l’ospedale. Relativamente a quest’ultimo punto in particolare, l’assessore ha reso noto che “il prossimo lunedì è in programma un incontro con una società che si occuperà anche e soprattutto di migliorare la segnaletica indicante l’ubicazione del locale nosocomio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico