Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Al via i campionati italiani di ciclismo su pista

 MARCIANISE. Al via, presso il velodromo comunale, i campionati nazionali giovanili di ciclismo su pista. Ieri pomeriggio, la manifestazione inaugurale: il sindaco Antonio Tartaglione, la giunta, il presidente della S.c. Velodromo, …

… nonché consigliere regionale della federazione ciclisti, Raffaele Salzillo, ed un nutrito gruppo di consiglieri comunali hanno fatto gli onori di casa, accogliendo gli ospiti presso la nota struttura , intitolata al compianto professor Vincenzo Capone, già sindaco di Marcianise. Sono stati ricevuti: l’onorevole Domenico Zinzi; il commendatore Flavio Milani, vicepresidente nazionale del Coni, il coordinatore regionale e provinciale dello stesso organismo, Pino Cutolo e Michele De Simone, le società sportive e gli atleti iscritti alla competizione dei prossimi tre giorni, e provenienti da tutta Italia.

Suggestivi i momenti della cerimonia inaugurale, aperta dalla sfilata delle autorità presenti, precedute dal gonfalone comunale ed accompagnate dalle note dell’associazione bandistica intervenuta. A seguire il solenne alzabandiera, effettuato da un atleta marcianisano. Dopo tali operazioni si è dato inizio ai dibattiti, durante il quali i convenuti hanno portato i propri saluti alla platea.

 Negli intervalli sono stati consegnati omaggi floreali rispettivamente alla figlia del professor Capone, e a Stefania Fiorenza, vincitrice della fascia “Miss Tv Sorrisi e Canzoni Web”. “Tenere quest’edizione dei campionati giovanili a Marcianise significa molte cose: – ha spiegato il sindaco Tartaglione – è il segno dell’interesse che l’intera città ha per lo sport, e di cui l’amministrazione si fa portavoce; e testimonia altresì l’importanza che esso riveste nell’educazione dei giovani, in quanto strumento di formazione e di crescita per i ragazzi, e veicolo che, grazie ai valori ed ai principi su cui si fonda, li allontana da cattive strade”.

Anche Raffaele Salzillo ha insistito sulla funzione istruttiva dell’agonismo: “In questi giorni di campionato, i giovani partecipanti si fanno portatori di un messaggio di salute e benessere che l’amministrazione ci tiene a trasmettere”. Sull’importanza dell’impegno e della collaborazione dell’intero team organizzativo si è incardinato l’intervento dell’assessore Gerardo Trombetta: “Ciò che vedete non sarebbe stato possibile senza il lavoro di una squadra, della quale sono orgoglioso di fare parte”.

Soddisfatto per la riuscita della cerimonia inaugurale è apparso Flavio Milani: “Gli amici di Marcianise profondono tanta passione nel tenere funzionale il velodromo. Ritrovarci qui è per noi gratificante, ed è perciò doveroso esprimere un ringraziamento all’amministrazione e al pubblico”.

 Concorda con il commendatore milanese Pino Cutolo: “Si realizza un sogno: questi campionati a Marcianise rappresentano la vittoria di una scommessa. Ringrazio l’intera città che ce l’ha messa tutta per la realizzazione di tale evento”. Michele De Simone ha invece illustrato i benefici che l’intero territorio trae da manifestazioni del genere: “Gli organizzatori hanno profuso massimo impegno nella realizzazione di questa competizione, che rilancia il velodromo e che ha prodotto indotti sociali ed economici per l’intero agro marcianisano”.

A chiudere la serie di interventi l’onorevole Zinzi: “Con questa serata viviamo un momento magico: il nostro velodromo è tra gli impianti migliori e deve essere rilanciato, così come l’amministrazione ha saputo fare in questo mese. Credo che, come cittadini e come autorità amministrativa, dobbiamo far vivere questa struttura ai livelli più alti, portandola ad avere un ruolo polivalente.Questa è una Marcianise che cresce e si fa strada : sotto tale profilo si deve porre un impegno sempre più forte perché la città deve proiettarsi verso momenti di forte rilancio”. La benedizione di don Filippo Frattolillo ha concluso la serata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico