Italia

Noemi: “Lo chiamo ‘papi’ perché è dolce”

Noemi Letizia “E’ tanto dolce, perciò lo chiamo papi”. In un’intervista rilasciata al Daily Mail, e che sarà trasmessa domenica alle 18 (replica alle 22) su SkyTg24, Noemi Letizia rompe il silenzio e parla del suo rapporto con Silvio Berlusconi.

Alla giornalista americana Daphne Barak, che si occupa di celebrità e che ha pubblicizzato lo scoop “in esclusiva” anche sul suo sito internet, Noemi dice che non si considera la causa del divorzio tra il premier e Veronica Lario. “C’è un grande scandalo – racconta – ma la realtà è diversa. Io voglio correggere questa disinformazione. Come può una festa dei 18 anni rovinare un matrimonio? E, se così fosse, che matrimonio sarebbe? Io non ho niente a che fare con questo. Quello che dice Veronica non mi tocca. Sono problemi della sua famiglia. Non posso esserne accusata io. Tutti possono vedere che non sono io la ragione del divorzio”. Quanto all’amicizia che lega Berlusconi alla sua famiglia, la giovane racconta di conoscere il premier da sempre. “Mio padre – dice – mi portava da lui quando ero piccola”.

Noemi ripercorre insieme i suoi ultimi mesi e le polemiche successive alla partecipazione del presidente del Consiglio alla sua festa dei 18 anni in un ristorante di Casoria (Napoli).A tal proposito,la giovane sottolinea che fu il padre, Benedetto Letizia, ad invitare il premier: “Mio padre l’ha invitato, per me è stata una sorpresa, non ne sapevo nulla”. Perchè il nomignolo “papi”? “Mi piace dare soprannomi alle persone a cui voglio bene. – risponde Noemi – A Berlusconi gliel’ho dato perché è tanto dolce. È un modo per mostrare affetto”. Nessun dubbio sulla sua fede politica:”Voterò Silvio. Certo. Ma non perché è un amico di mio padre. È una persona buona ed è un leader perché ha una bella personalità così bella”.

Fotografata nelle ultime settimane a bordo di uno yacht in Sardegna, in bikini e a bere champagne, come scrive il Daily Mail, Noemi non fatica ad ammettere che la pubblicità che circonda il suo rapporto con Berlusconi potrebbe aiutarla a raggiungere il suo sogno di diventare attrice. “La mia vita è cambiata. I paparazzi mi seguono ovunque. All’inizio dovevo abituarmi, ora lo trovo molto divertente. È divertente, anche se ho perso la mia privacy”.

E replica anche alla figlia del premir, Barbara Berlusconi, che su Vanity Fair disse di non aver “mai frequentato uomini anziani”. “Sono sicura che è una brava persona ma – riflette Noemi- non c’era bisogno di parlare in quel modo e di dire cose del genere di una ragazza giovane. Lei è un’adulta. È una madre”.

L’intervista integrale sul Mail Online

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico