Italia

Milano, 91enne cade dalla finestra e muore: fermato il nipote

 MILANO. Si infittisce sempre più il mistero intorno alla morte di Maria M., la 91enne precipitata dal quinto piano del suo appartamento a Milano, al civico 91 divia Venini.

Secondo una prima ricostruzione, l’episodio sarebbe avvenuto intorno alle 2.30. Non c’è stato nulla da fare per la pensionata: ha perso la vita nel cortile interno dello stabile.
In un primo momento si era parlato di suicidio o di incidente ma la dinamica è apparsa subito strana agli inquirenti che dopo poco hanno fermato il nipote, Roberto A.,56 anni, che da anni viveva con lei. L’uomo, ascoltato dagli agenti di polizia, soffrirebbe di epilessia e potrebbe essere stato lui a averla scaraventata dalla finestra e a provocarne il decesso.
All’arrivo della polizia, avvertita da alcuni condomini dello stabile che avevano sentito le urla di un uomo e poi un tonfo, il nipote ha detto, in stato confusionale, di non sapere dove si trovasse la zia e ha aggiunto che lui non viveva li. La finestra da dove è caduta l’anziana era chiusa, con la tapparella abbassata, ma la tenda della stessa finestra era sul tavolo, mentre le ciabatte una delle ciabatte della donna era sul pavimento e l’altra ancora tra i piedi della vittima.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico