Italia

Berlusconi: “Va tutto bene con Fini”, ma lui smentisce: “Problemi reali”

 ROMA. E’ una lotta continua tra Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini con il premier da un lato che afferma che non esiste alcun problema tra loro e Fini che smentisce asserendo che i problemi esistono e come.

Il presidente del Consiglio, a Milano per l’inaugurazione del Salone del Tessile, ha risposto con tranquillità a chi gli chiedeva come andassero le cose con Fini affermando: “Con Fini non c’è nulla, è tutto a posto”.

Tale affermazione non è piaciuta all’ex leader di Alleanza Nazionale che ha smentito fermamente le parole di Berlusconi dichiarando: “Non è tutto a posto, anzi i problemi politici rimangono ed è paradossale che Berlusconi li neghi”. Fini, quindi, gela il premier asserendo che “è paradossale nascondere dei problemi politici come sta facendo Berlusconi”. Lo staff del presidente della Camera ha annunciato che giovedì prossimo Fini sarà a Gubbio al seminario del Pdl e chiarirà problematiche come questa e come quella inerente allo scontro con il direttore de “Il Giornale” Vittorio Feltri.

D’accordo con Fini e in sua difesa è intervenuta anche Alessandra Mussolini che a suo tempo aveva lasciato il Pdl proprio a causa di uno scontro con Berlusconi: “Il ruolo di Fini in questo frangente è fondamentale perché bisogna arginare la Lega di Bossi e a questo fine il Pdl dovrebbe riaccogliere Pier Ferdinando Casini. E’ fondamentale – ha aggiunto la Mussolini – che alla riapertura dei lavori parlamentari il Pdl faccia sentire la sua voce e, in questo, il ruolo del presidente Fini è fondamentale. Bossi va arginato, se necessario anche con il filo spinato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico