Home

L’Argentina di Maradona affonda: a rischio il mondiale

Diego Armando MaradonaNuova sconfitta per l’argentina del ct Diego Armando Maradona. Dopo il ko di sabato contro il Brasile, stavolta la “Seleccion” è caduta sotto i colpi del Paraguay per 1 a 0.

Diego, consapevole della qualificazione a rischio ai Mondiali 2010, ha dettoai cronisti che continuerà “ad essere l’allenatore della nazionale”. A chi gli chiedeva l’impatto di questa nuova sconfitta, ha sottolineato che non intende mollare: “Abbiamo ancora qualche chance. Vado avanti, non ho paura delle critiche. Ora mi rinchiuderò con i miei giocatori e ne parleremo”.

L’unica rete dell’incontro è stata segnata al termine di un’azione corale al 27′ da Nelson Valdez. Al 52′ espulso Juan Sebastian Veron, già ammonito. Il Paraguay è stato superiore in tutti i comparti, molto più ordinato ed efficace, a fronte diuna Argentinadisorganizzata. Nemmeno i “solisti” hanno risollevato le sorti della squadra: il gioiello Messi si è rivelato inesistente, il ‘Kun’ Aguero, in serata no,è sostituito al 58′ da Martin Palermo.

Nel girone sudamericano ai Mondiali, l’Argentina è inchiodata a quota 20 punti (alle spalle di Brasile, Cile, Paraguay ed Ecuador), sufficienti solo ad avere diritto allo spareggio con il quarto classificato del girone Concacaf. Ora la squadra dovrà vedersela con il Perù in casa (il 10 o l’11 ottobre) e tre giorni dopo, a Montevideo, con l’Uruguay.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico