Home

Investito e ucciso l’attaccante del Ravenna Brian Filipi

Brian FilipiL’attaccantedel Ravenna, Brian Filipi, 20 anni, di origini albanesi, è mortointorno alle 23 di venerdì sera dopo essere stato investito da un’auto mentrecamminava sul ciglio della circonvallazione di Cervia assieme ad un compagno di squadra.

Filipi è stato colpito in pieno alle spalle dalla vettura, è sbalzato in aria ed è ricaduto pesantemente sull’asfalto. Secondo alcuni testimoni l’auto viaggiava a forte velocità edopo l’investimento è andata a fermarsi contro un paio di vetture parcheggiate. Il calciatore è stato trasportato all’ospedale, dove è morto poco dopo il ricovero.

“Mi sono sentito sfiorare dallo specchietto retrovisore e ho visto Brian volare via”, ha raccontato sconvolto Stefano Scappini, 21 anni, il compagno di squadra, anche lui attaccante, che si trovava assieme alla vittima.

Filipi, nato a Lezhe e aveva compiuto 20 l’11 agosto, aveva giocato nelle nazionali giovanili del suo paese. Lo scorso anno aveva totalizzato 23 presenze con il Ravenna in Prima Divisione (ex serie C1), realizzando cinque gol. Dopo che il Palermo non aveva sfruttato l’opzione per acquistarlo nell’ambito dell’operazione Succi, a Filipi si erano interessati Torino e Chievo.

Il Ravenna ha chiesto alla Lega Pro di rinviare la partita in calendario domenica a Foggia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico