Home

Alisson: il Milan vuole il “nuovo Maicon”

GallianiL’esterno sinistro del Corinthians potrebbe arrivare a Milano nel prossimo gennaio visto che il problema fascia rimane sempre più di attualità nel club rossonero.

Sull’asse Brasile-Italia si potrebbe concretizzare un nuovo arrivo il prossimo gennaio. Si tratta di Alisson Veloso Ricardo, 21enne esterno destro del Corithians, che tanto piace a Galliani e Leonardo ormai alla disperata ricerca di un terzino già dal mese di maggio, che però non è mai giunto a Milano tanto da costringere, in questo inizio di stagione, il tecnico a reinventare più volte la difesa titolare prima schierata con Zambrotta-Jankulowsky, poi con Oddo-Jankulowsky, passando per Zambrotta-Oddo fino ad arrivare all’inedita coppia Abate-Favalli.
Il brasilianoè definito il nuovo Maicon in patria, infatti è uno di quei classici esterni del calcio moderno, tanta fantasia e velocità aggiunta ad un gran controllo palla ed ad una impressionante capacità di tiro. Insomma, uno di quei giocatori su cui puoi puntare tutta la partita e che di certo, proprio per caratteristiche fisiche, tendono ad alzare il baricentro della difesa, un’arma in più che otterrebbe il Milan vista la difficoltà in queste prime partite a tenere fuori la palla dalla propria area di rigore, specie nei momenti critici.
Il Milan nonè l’unica squadra europea a seguirlo: anche il Chelseaè sulle sue tracce ma l’effetto Brasile in casa rossonera potrebbe convincerlo a decidere per il club di via Turati. L’agenzia che ne controlla i contrattiè la “sonda”, una delle più importanti in Sud America ma la sua cessione in Italiaè affidata a Juan Arandilla, il quale, dinanzi alla prospettiva mercato del suo assistito, afferma: “Ho già parlato con qualche dirigente di club della serie A e ho anche contatti con club greci e francesi”. Arandilla poi descrive il giocatore: “E’ veramente un gran terzino e sarebbe utile a molte squadre. E’ paragonabile a Maicon per il suo modo di giocare e per le sue caratteristiche”.

Allison (da Youtube)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico