Gricignano

CamUrrà presenta l’ultimo libro di Peppe Messina

Giuseppe MessinaGRICIGNANO. Continua la rassegna cinematografica a carattere socio-educativo “Il Cinema al Centro” organizzata da CamUrrà, associazione umanista di Gricignano.

Sabato 19 settembre, alle ore 20, nell’area parcheggio di via Selicara, nei pressi di piazza Municipio, è la volta del film documentario “Biutiful Cauntri” sul tema dell’ecomafia in Campania. Il film, diretto da Esmeralda Calabria, Andrea D’Ambrosio e Peppe Ruggero, racconta del traffico illecito di rifiuti tossici consumato dall’alleanza fra un Nord Italia ricco, operoso e senza scrupoli e le nuove forme della criminalità organizzata della Campania.

Al termine del film seguirà la presentazione del libro di Giuseppe Messina, agronomo di Legambiente e consulente presso il Ministero dello Sviluppo Economico, “Indicatori per una pianificazione territoriale ecosostenibile – Il caso Campania”.

Moderatore dell’evento Nicola Capone, coordinatore del Co.Re.ri. (Coordinamento Regionale Rifiuti), il quale animerà anche un dibattito sullo stato dell’ambiente e sullo stato della salute dei cittadini assieme all’autore del testo Peppe Messina e al dottor Giacomo Campanile, medico di base di Casaluce che da anni va denunciando gli spaventosi aumenti di neoplasie nell’agro aversano, ribadendo la necessità dell’istituzione di un “Registro dei Tumori” sul territorio di competenza dell’Asl Ce2.

Gli organizzatori invitano tutti a prendere parte all’iniziativa, “con la speranza – precisano in una nota – di acquisire sempre più consapevolezza verso un tema, quale quello dell’incidenza di tumori sul territorio campano, di cruciale importanza per chi in questo territorio ci vive e non vuole emigrare per lasciarlo ad un triste destino”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico