Esteri

Giappone, inizia l’era democratica: Yukio Hatoyama eletto Primo Ministro

Yukio HatoyamaTOKIO (Giappone). Dopo 55 anni di governo di destra il Giappone cambia faccia ed elegge Yukio Hatoyama, esponente del partito democratico, a Primo Ministro.

327 deputati su 480 della Shugi-in, la Camera dei Rappresentanti giapponese, ha espresso la preferenza per Hatoyama mentre gli altri 119 hanno votato per Masatoshi Wakabayashi, candidato del Partito Liberal-Democratico.

Dopo l’annuncio ufficiale del presidente dell’Assemblea dei Rappresentanti Takahiro Yokomichi, il neo Primo Ministro si èa lzato in piedi ed ha ringraziato i deputati presenti in aula facendogli l’inchino. “La storia del Giappone e’ cambiata, anzi cambia da questo momento grazie al lavoro che faranno i tre partiti per rinnovare il Paese. Sento di avere una grande responsabilità nei confronti del Paese”, sono state queste le prime parola di Hatoyama che poi ha fatto un giro di tutti gli uffici dei deputati o dei principali gruppi.

Il nuovo primo ministro giapponese si è detto intenzionato a costruire una relazione di fiducia con il presidente americano Barack Obama, anche se non c’è alcuna intenzione di appoggiare progetti che mirino a una revisione della presenza militare americana in Giappone.

Dopo l’elezione di Hatoyama il premier dimissionario Taro Aso ha abbandonato la sede del parlamento giapponese accompagnato dalla schiera di guardie del corpo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico