Esteri

Ahmadinejad pronto a incontrare Obama

AhmadinejadTEHERAN. In una conferenza stampa pubblica il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad ha manifestato la disponibilità ad incontrare il residente americano Barack Obama.

L’Iran, ha annunciato Ahmadinejad, è pronto a un dialogo sul nucleare con i Paesi del gruppo 5+1 (Stati Uniti, Russia, Cina, Francia, Gran Bretagna e Germania) in un quadro “giusto e logico. Non negozieremo mai gli inalienabili diritti dell’Iran. La questione è chiusa”.

Il programma nucleare iraniano sarà al centro della riunione dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) che si svolgerà in settimana a Vienna. L’Iran presenterà nei prossimi giorni le sue proposte sul nucleare. “Abbiamo detto due cose: creare opportunità per utilizzare a fini pacifici l’energia nucleare e prevenire lo sviluppo di armi di distruzione di massa”, ha precisato il presidente iraniano. “Il nostro pacchetto di proposte arriva in risposta a una richiesta di ripresa dei negoziati. Abbiamo fissato il quadro e avanzato le nostre proposizioni”.

La conferenza stampa del presidente è avvenuta dopo la prima riunione del nuovo governo iraniano, in cui all’ordine del giorno c’erano le proteste seguite alla contestata elezione di Ahmadinejad. Il leader di Teheran ha detto che il voto ha segnato “la vittoria morale del popolo iraniano contro le potenze immorali straniere che avevano organizzato un complotto. In Iran invece esiste una vera democrazia”.

Intanto l’agenzia Fars riporta che è stato emesso dalla Corte rivoluzionaria un mandato di cattura nei confronti di Ali Karroubi, figlio del candidato riformista Mehdi Karrubi, per “irregolarità in attività economiche». L’agenzia aggiunge che Ali Karroubi ha avuto anche «un ruolo nei disordini”, ma non precisa se il mandato di cattura sia stato già eseguito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico