Cesa

Grande successo per il concerto di Anna Tatangelo e Franco Ricciardi

 CESA. Si sono conclusi con successo i festeggiamenti in onore di Maria SS del Rosario.

Sabato 19 settembre, presso l’area mercato di via Matteotti, si è tenuto il concerto musicale di Franco Ricciardi e Anna Tatangelo. L’artista napoletano, fin dagli inizi della sua carriera, ha realizzato successi musicale cantati in napoletano, ora ha dato una svolta alla sua carriera conciliando anche produzioni in italiano e realizzando il “Cuorenero Project”. Ricciardi, accompagnato dalla giovane promessa della musica aversana Ivan Granatino, ha scatenato la folla a ritmo di musica suonata con i tamburi. L’artista napoletano ha ripercorso la sua carriera cantando sia i vecchi successi che le nuove canzoni.

Accompagnato da Ricciardi è salito sul palco il presidente della commissione festeggiamenti in onore di Maria SS del Rosario, Domenico Massaro che ha colto l’occasione per ringraziare il popolo cesano e tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita della festa.

Dopodiché è stata la volta di Anna Tatangelo che, presentata dallo stesso Ricciardi, ha aperto lo spettacolo intonando il suo ultimo successo “Profumo di mamma” per poi ripercorrere tutta la sua carriera musicale partendo dal brano “Doppiamente fragili” che, all’età di 15 anni, la rese vincitrice della sezione giovani del Festival di Sanremo 2002 fino al più recente brano “Il mio amico” con cui ha conquistato il secondo posto all’ultima edizione del Festival. La Tatangelo, accompagnata da un chitarra live, ha intonato “Tu sì na cosa grande”, brano fuori scaletta che ha dedicato al pubblico che l’aveva tanto coinvolta.

Foto del concerto di Anna Tatangelo inviate dai lettori

(Clicca per ingrandire)

Anna Tatangelo in concerto a Cesa Anna Tatangelo in concerto a Cesa Anna Tatangelo in concerto a Cesa
Anna Tatangelo in concerto a Cesa Anna Tatangelo in concerto a Cesa Anna Tatangelo in concerto a Cesa

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico