Caserta

Canile municipale, Cerreto interroga il sindaco

Marco CerretoCASERTA. Marco Cerreto, consigliere comunale del Pdl, ha redatto un’interrogazione al sindaco Petteruti sulla precaria situazione economica del canile municipale che ha messo alle strette i gestori della struttura.

“Dobbiamo essere certamente solidali – afferma Cerreto – con gli operatori e gestori volontari e non del canile municipale che subisce da anni la non curanza del comune di Caserta, che ad oggi fa più del dovuto, a loro va tutta la nostra solidarietà e stima per il lavoro che stanno facendo, ospitando più cani di quelli che potrebbero ospitare, ma nonostante questo impegno il comune continua e ad essere moroso, e ritengo anche offensivo che il sindaco parli a margine dell’incontro con gli operatori di ‘squilibri’, invece di ammettere che si tratta di inadempimenti contrattuali, se dopo tre anni un amministrazione non riesce a mantenere neanche un canile allora ritengo che si debba cambiare mestiere, visto poi che i debiti del comune sono aumentati a dismisura vogliamo sapere esattamente quanti sono e come il comune intenda ripianarli, visto che oltre alle difficoltà oggettive degli operatori l’abbandono dei cani in città continua a crescere specie in periferia , anche in questo caso il comune non ha fatto nulla, mentre io stesso avevo invitato il comune ad aderire alla campagna antiabbandono del Ministero che era gratuita,inoltre aumentano in città le presenze di cani randagi aggressivissimi, in centro e nelle frazioni, mentre l’amministrazione arrivata ormai alla frutta continua a fare i conti con gli ‘squilibri’”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico