Caserta

Banconote false, arrestato giovane casertano

Biagio PasquarielloCASERTA. Gli agenti della squadra mobile di Caserta, diretti dal vicequestore Rodolfo Ruperti, hanno arrestato il 21enne casertano Biagio Pasquariello, per possesso di banconote false.

Negli ultimi giorni alcuni poliziotti in borghese avevano notato un’improvvisa quanto sospetta disponibilità di denaro che il giovane, già noto alle forze dell’ordine, ostentava con gli amici. Nella serata di martedì, gli agenti hanno ritenuto che fosse giunto il momento di intervenire, bloccando il giovane, alla guida di un’Alfa 156, ad un posto di blocco.

Durante la perquisizione il giovane si mostrava particolarmente nervoso, fino a quando i poliziotti hanno rinvenuto sei banconote da 20 euro ciascuna occultate sotto il tappetino della plancia centrale dell’abitacolo. Anche se le banconote, a prima vista apparivano regolari, tanto da essere accettate dalle colonnine di distributori automatici di carburante, da ulteriori accertamenti è scaturito che erano false.

Pasquariello veniva quindi dichiarato in arresto e condotto in Questura. Il giovane è difeso dall’avvocato Carlo Madonna del foro di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico