Campania

Influenza A, smentito il decesso del paziente di Napoli

NAPOLI.
L’uomo di 51 anni ricoverato nella serata di ieri presso l’ospedale
Cotugno di Napoli perché risultato positivo al testo dell’influenza
H1N1 di tipo A, è ancora vivo.

L’ospedale Cotugno di Napoli e l’assessorato regionale alla sanità
smentiscono le voci diffusesi poco fa, e riprese da alcuni organi di
informazione, relative alla morte del paziente in gravi condizioni
affetto da influenza A/h1n1. In un primo momento si era diffusa la notizia del decesso, ma è stata prontamente smentita.

Migliorano invece, le condizioni dell’altro contagiato. Nel corso della giornata di oggi, infatti, potrebbe sciogliersi la prognosi del secondo paziente ricoverato presso il Cotugno, già ieri però i medici dell’ospedale hanno considerato le sue condizioni non particolarmente gravi, dato che è sfebbrato ed è stato trasferito in un reparto comune.

Il giovane 30enne, di Cava dei Tirreni, è risultato positivo al testo dell’influenza di tipo A, dopo essere rientrato da una vacanza in Spagna. “Questo paziente, ha spiegato il direttore sanitario Maiorino, non ha gravi compromissioni e le sue condizioni sono migliorate rispetto al momento del ricovero”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico