Campania

Falsi pagamenti postali: scoperta maxi truffa in Campania

 NAPOLI. Una truffa a diversi enti pubblici e finanziarie, perun milione e mezzo di euro, è stata scoperta in Campania dalla Polizia postale.

Centinaia di bollettini postali sarebbero stati falsificati con l’apposizione di timbri di avvenuto pagamento.

La scorsa notte circa 300 agenti hanno eseguito 106 perquisizioni domiciliari in diversi comuni sia dell’agro Nocerino-Sarnese, in provincia di Salerno, dell’area Vesuviana, nel Napoletano, nonchè in città del centro e nord Italia. Sono stati rinvenuti e sequestrati numerosi bollettini postali “taroccati”.

Il reato ipotizzato è di contraffazione delle impronte di una pubblica autenticazione o certificazione. Gli accertamenti hanno preso il via da Scafati (Salerno) alla fine del 2008. Gli investigatori non escludono che a manovrare l’attività illegale vi sia una vera e propria associazione per delinquere che, dietro il pagamento di somme di denaro, provvede alla materiale falsificazione dei bollettini attraverso l’utilizzo di strumentazioni informatiche.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico