Campania

Estorsioni ai supermercati “Alvi”: arrestato emissario dei casalesi

Carmine NataleCASERTA. Nella tarda serata di martedì, i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Caserta hanno tratto in arresto Carmine Natale, 52enne di Casal di Principe, in esecuzione di fermo per estorsioni aggravate dal metodo mafioso.

L’uomo è ritenuto affiliato alla fazione del clan camorristico dei Casalesi che fa riferimento a Francesco Schiavone, alias “Sandokan”. Le indagini, coordinate dalla Dda di Napoli, hanno accertato che nel 2006 Natale, considerato anello di congiunzione tra il clan dei Casalesi e le altre organizzazioni criminali della provincia, unitamente ad altri complici, già tratti in arresto il 17 marzo scorso, nel corso di una vasta operazione che portò alla cattura di 28 affiliati ai clan dei Casalesi e Farina-D’Albenzio di Maddaloni, tra cui i capi clan Antonio Farina e Clemente D’Albenzio, si era reso responsabile di una serie di estorsioni ai danni di supermercati della catena “Alvi” nel territorio di tutta la provincia in concomitanza delle festività di Pasqua, Ferragosto e Natale.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Doppio incidente in autostrada nel Vicentino: 4 morti - https://t.co/Dpddn85hsX

Aversa, rilevatori qualità dell'aria: sopralluogo del sindaco con l'Arpac - https://t.co/32GiMX3szy

Aversa, degrado del Parco Grassia: Palmiero avvia raccolta firme - https://t.co/yz6CXzUak4

Abusò di due sorelline negli anni ’70 in Gran Bretagna: arrestato 81enne casertano https://t.co/wpEmHxqQfi

Condividi con un amico