Aversa

La Normanna pareggia in casa 1-1 col Barletta

Mariano Arini, autore della rete normannaAVERSA. Termina in pareggio la gara valida per la quarta giornata del girone C del campionato di Lega Pro Seconda Divisione tra Aversa Normanna e Barletta.

Un confronto fortemente segnato da episodi che hanno caratterizzato tutto il corso della partita. Al 13’ pt va in vantaggio il Barlettagrazie aSimoncelli checon unpallonetto supera Pettinari. La rispostaaversanagiunge al 19’ con Coquinil cui tiro viene bloccato daDi Masi. Al 24’ l’Aversaprova a passare con un’azione in velocità che l’estremo difensore pugliese interrompein area.Sei minuti dopoMariniello colpisce il palo interno con un rasoterra. la sfera viene allontanata dalla retroguardia pugliese e messa in angolo.Sugli sviluppi, Carozza sferra una gomitata in area a Ciminari. Per lui è rosso diretto, mentre per l’Aversa Normanna tiro dal dishcetto. Dagli undici metri va Sarli, il cui rigore è parato dai piedi di Di Masi che impedisce il pareggio granata. L’Aversa Normanna è, tuttavia, moltopiù caparbia e al 43’trova il pareggio grazie adArini che sfrutta un cross di Coquin e quasi dal dischetto trafigge Di Masi lasciandolo senza scampo. Subito dopo la rete il signor Aureliano espelle Coquin lasciando anche l’Aversa Normanna in 10.

Nella ripresa il Barletta si fa vedereal 5’ con Simoncelli che dopo una cavalcata sulla sinistra scaglia un diagonale sul quale Pettinari èprovvidenzialee con un colpo di reniimpedisce la rete del vantaggio barlettano. Appena sette minuti dopo i padroni Sarli, servito da Prisco,è anticipato da Di Masi a pochi passi dalla linea di porta. Nel finale è ancora l’Aversa a rendersi pericolosa con un colpo di testa di Prisco al 18′ che termina di poco a lato ed una pericolosa palombella di Chietti al 20′ che da l’illusione del gol, terminando proprio un soffio sopra la traversa della porta barlettana. Il prossimo appuntamento è per domenica 27 settembre, alle ore 15, sul campo della Scafatese.

AVERSA – BARLETTA 1 -1

AVERSA (4-4-2): Pettinari; Ciminari (1’ st Pistillo), Campanella, Di Girolamo, Bertoncini; Coquin, Mariniello, Arini, Chietti (31’ st Longo); Prisco, Sarli (18’ st Perna). A disp: Del Giudice, Parisi, Massimo, Tovalieri. All.: Sergio.

BARLETTA (4-4-1-1): Di Masi; Cutrupi, Marchetti, Sportillo, Legittimo; Simoncelli (37’ st Manganaro), Menicozzo, Muwana, Fanasca (24’ st Shiba); Carozza; Caggianelli (35’ pt Romeo). A disp: Bersellini, Moring, Rescio, Bendjema. All. Sciannimanico.

ARBITRO: Aureliano di Bologna.

RETI: 13’ pt Simoncelli (B); 43’ pt Arini (A)
Espulso Carozza al 30’ pt per comportamento scorretto in area. Espulso Coquin al 43’ per comportamento sleale. Espulso al 46’ st Cutrupi per fallo da dietro.

NOTE: 1400 spettatori, circa 120 da Barletta. Al 33’ pt Sarli sbaglia un calcio di rigore, parato. Ammoniti: legittimo (B). Angoli 5-1 per l’Aversa. Recupero: pt 4’; st 3’.

2/a Divisione della Lega Pro – risultati 4^ giornata

Aversa Normanna-Barletta 1-1, Brindisi-Scafatese 1-1, Gela-Monopoli1-0, Igea Virtus-Vibonese0-0, Isola Liri-Cassino0-2
Juve Stabia-Manfredonia4-0, Melfi-Siracusa 3-0, Noicattaro-Catanzaro 1-4, Vico Equense-Cisco Roma0-0.

Classifica al 20.09.09: Catanzaro e Gela 13 punti; Cassino, Monopoli, Cisco Roma e Juve Stabia 10; Siracusa e Brindisi 9; Aversa Normanna 6; Melfi, Barletta e Scafatese 5; Vico Equense e Manfredonia 4; Igea Virtus 3; Vibonese 2; Noicattaro e Isola Liri 0. Barletta-Manfredonia si recupera mercoledi 30/9 alle ore 15.

Prossimo turno (domenica 27 settembre): Barletta-Cisco Roma, Cassino-Melfi, Catanzaro-Vico Equense, Igea Virtus-Isola Liri, Manfredonia-Noicattaro, Monopoli-Brindisi, Scafatese-Aversa Normanna, Siracusa-Gela, Vibonese-Juve Stabia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico