Aversa

Igiene urbana, rinviata commissione: Ciaramella infuriato

Domenico CiaramellaAVERSA. “Il Comunericorda che il Presidente della Commissione giudicatrice è il dottor Roberto Caruso, nominato dalla Prefettura di Caserta, cui è demandato il controllo.

Entro pochi giorni, quindi, verrà aggiudicata la gara e la ditta vincitrice provvederà a svolgere il servizio di igiene urbana per la raccolta differenziata su tutto il territorio cittadino”. Questo si leggeva in una nota del Comune di Aversa l’8 settembre scorso, dopo che il dirigente del settor igiene urbana Stefano Guarino aveva nominato quali componenti di parte comunale della commissione di gara per l’affidamento del servizio di igiene urbana per la raccolta differenziata gli ingegneri Anacleto Motti eGiovanni Perillo. Qualche giorno dopo si è riunita la commissione e si è avuta la sensazione che le cose potrebbero andare per le lunghe e procrastinare ancora una volta l’inizio effettivo della raccolta differenziata nella città normanna. Il presidente (di nomina prefettizia) della commissione, infatti, ha rinviato i lavori al prossimo 2 ottobre. Una decisione che ha fatto letteralmente saltare dalla sedia il sindaco azzurro Mimmo Ciaramella che ha preso carta e penna ed ha scritto al prefetto di Caserta affinchè intervenga per far pressione sul suo rappresentante data l’urgenza del caso.

“Credo – ha affermato il primo cittadino – che sull’argomento non possano essere tollerati ulteriori ritardi. Se l acommissione si riunisce con rinvii così lunghi rischiamo che la raccolta differenziata in città non inizi nemmeno con il prossimi anno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico