San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Regionali, anche il sindaco Pascariello in pole position

Angelo PascarielloSAN NICOLA LA STRADA. Alle prossime elezioni regionali, che si terranno nella tarda primavera dell’anno prossimo, in pole position c’è anche il sindaco Angelo Pascariello.

Sebbene egli stesso in più occasioni abbia ribadito, anche alla presenza dei giornalisti, di non essere interessato alla carica di consigliere regionale, il suo nome è appetibile e su di lui si appunterebbe l’interesse del Popolo delle Libertà, visto anche i sonori successi ottenuti nel 2001 (prima consiliatura) e 2006 (secondo mandato). Sin dal 2001, cioè subito dopo la sua elezione a sindaco di San Nicola La Strada, i vertici provinciali tanto di destra quanto di sinistra hanno chiesto a Pascariello di scendere in campo in prima persona perché persona preparata, equilibrata e portatore di un “portafoglio elettorale” che ammonta a svariate migliaia di voti. Così è stato alle europee ed alle regionali, senza contare quando si è trattato di andare a votare per le provinciali. Tutti lo cercavano, manco si fosse trattato del “Barbiere di Siviglia”.

Già alle elezioni del Parlamento Italiano Pascariello decise di scendere nell’agone politico nazionale perché estremamente convinto di poter dare una mano al paese e dopo aver sciolto la riserva a favore del Popolo della Libertà di Silvio Berlusconi, chiese a Cosentino di poter essere inserito in un posto utile alla elezioni parlamentare. Sembra che i responsabili provinciali del Pdl, vale a dire l’allora coordinatore provinciale di Forza Italia, Nicola Cosentino, e l’allora segretario provinciale di Alleanza Nazionale, Gennaro Coronella, gli abbiano detto, giustamente, che la precedenza va agli uscenti. Ora che c’è tempo per mettere in moto il più rapidamente possibile la macchina elettorale, il suo nome torna alla ribalta.

Una candidatura di Pascariello alla Regione Campania, specialmente nell’eventualità, non più tanto remota, che il centrodestra torni a Palazzo Santa Lucia, sarebbe un bene per la città, perché porterebbe sicuramente fondi nazionali ed europei in dote a San Nicola. Dalla sua giocherebbe a favore la profonda conoscenza della politica, le innumerevoli amicizie degli ex democristiani e di gran parte della città di San Nicola La Strada.

Pascariello, 59 anni, venne eletto sindaco una prima volta con la casacca della Dc il 29 maggio 1988, carica che mantiene sino al 1990 per assumere la presidenza della provincia di Caserta. Viene rieletto (Elezione diretta del sindaco con premio di maggioranza (L.n°81 del 1993), una seconda volta il 13 maggio 2001 ed una terza volta il 13 giugno del 2006. Durante questa lunga carriera politica è stato anche Presidente dell’Amministrazione agli inizi degli anni Novanta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico