San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

La Mgg Italia consegna Fiat Doblò al comune per trasporto disabili

Il Fiat Doblò per disabiliSAN NICOLA LA STRADA. Fervono, nel palazzo municipale, i preparativi che vedranno giovedì 3 settembre prossimo, la consegna ufficiale all’amministrazione comunale di San Nicola La Strada di un Fiat Doblò per il trasporto gratuito dei diversamente abili presenti sul territorio cittadino.

L’iniziativa, a costo zero per le casse del comune, fatte salve, ovviamente, le spese dei costi di esercizio, vale a dire l’assicurazione, la tassa di possesso e la manutenzione ordinaria della pedana che consentirà ai disabili di accedere al vano posteriore dell’automezzo.

La consegna avverrà, come detto, giovedì 3 settembre, alle ore 17.00 in Piazza Parrocchia, da parte della ditta Mgg Italia s.r.l.. La giunta comunale, nel mese di gennaio del 2008 deliberò di accettare la proposta della ditta Mgg, con sede legale a Cornate d’Adda (Milano), che prevedeva la concessione in comodato d’uso gratuito, per la durata di quattro anni prorogabili, del mezzo Fiat Doblò per il trasporto di persone da utilizzare per uso in campo sociale nell’ambito degli interventi e dei servizi alla persona promossi dal Comune. La ditta Mgg Italia, infatti, è specializzata nel fornire agli Enti Locali servizi gratuiti di mobilità garantita, attraverso la concessione in comodato gratuito di automezzi, di diversi tipi e caratteristiche, finalizzati specificamente ad uso dei Servizi Sociali e cioè per il trasporto di categorie e persone svantaggiate. In effetti, la Mgg non fa altro che mettere a punto un servizio nell’alveo della collaborazione tra pubblico e privato in campo sociale auspicata dalla stessa legge nazionale quadro del Welfare n. 328/2000.

La Mgg, in pratica, acquista il mezzo, finanziandolo con la raccolta di inserzioni pubblicitarie da inserire sul medesimo che poi concede in uso gratuito al Comune. Visti i vantaggi della predetta operazione che non determina spese a carico dell’Amministrazione, la giunta comunale, quindi, ha deliberato di concretizzare la collaborazione con la società milanese, approvando lo schema di convenzione, dando mandato al dirigente del settore affari generali e servizi sociali di provvedere a tutti gli atti necessari per la realizzazione di quanto stabilito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico