Orta di Atella

Risultanti brillanti all’Itc. Soddisfatta la professoressa Teresa Commone

 ORTA DI ATELLA. Un vero vanto per Orta di Atella in questa annata può rappresentarlo sicuramente il brillante risultato ottenuto dagli studenti dell’istituto tecnico commerciale Gallo,…

…unico istituto secondario superiore presente nel paese che ormai a questo punto necessita di altri plessi scolastici superiori visto l’incremento vertiginoso della popolazione negli ultimi anni. A parlare è la Fiduciaria della sede associata dell’istituto, la professoressa Teresa Commone, nota anche come donna attivista di associazioni e vari movimenti femminili. La Commone ci tiene ad elogiare ed esaltare tutti gli alunni diplomatisi quest’anno in quanto pare che ci siano stati dei brillanti risultati finali (si parla di votazioni a partire dal 70/100 in poi) ma in particolar modo la stessa rende noto i nomi degli alunni che hanno ricevuto l’eccellente risultato del 100/100 con tanto di lode e plauso della commissione presieduta dalla professoressa Francesca Romana Boccini.

“I ragazzi – sottolinea la Commone – sono Antonio Menale, Di Pietro Antonello, Crispino Maria, Biunno Germana, Del Prete Nicola, Sorvillo Angela e De Cristofaro Raffaella, un vero orgoglio per il nostro istituto. Sono certa che questi giovani, ma non solo loro, avranno spianata una brillante carriera costernata da altrettanti successi scolastici e professionali. Ne approfitto per invitare tutti i ragazzi interessati e inclini alle materie giuridico-economiche-aziendali a visitare il nostro plesso ad Orta di Atella , che rappresenta una sede distaccata del tecnico commerciale di Aversa, anche perché siamo a completa disposizioni per qualsiasi tipo di informazioni e delucidazioni. Possiamo ritenerci più che soddisfatti dell’andamento della scuola tanto che già fioccano richieste di nuove iscrizioni per l’anno scolastico 2009/2010”.

E’ opportuno ricordare che questo istituto statale, presieduto da Gennaro Cristiano, nasce intorno al 2003 quando fu presentato l’ultimo piano di ridimensionamento scolastico nella giunta provinciale guidata da Riccardo Ventre con l’assessore alla pubblica istruzione Sergio Di Meo e fortemente voluti dall’allora consigliere provinciale e sindaco di Orta di Atella, Angelo Brancaccio che in quel periodo era anche capogruppo dei DS nel palazzo di Corso Trieste. Non resta che attendere ,a questo punto, che con la futura amministrazione provinciale, si possa ambire ad ulteriori istituti secondari per una paese che ormai può realmente considerarsi una vera e propria “cittadina”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico