Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Soppressione terza classe Scientifico, incontro Amministrazione-Regione

 MONDRAGONE. “Siamo entusiasti per la possibile risoluzione della classe terza del Liceo Scientifico, coscienti dell’importanza degli sforzi fatti da ognuno di noi e dei vari livelli istituzionali per tutelare il sacrosanto diritto allo studio degli studenti di Mondragone”.

Lo afferma l’assessore alla Pubblica Istruzione, Antonio Taglialatela. Già nel mese di Luglio, anche se la questione non rientrava nelle sue competenze, l’Amministrazione Comunale, portammo a conoscenza delle autorità preposte le forti condizioni di disagio delle famiglie e degli studenti in merito alla possibile soppressione della terza classe, evidenziando che gli effetti della circolare della Gelmini potevano costringere le diverse famiglie a mandare i propri figli-studenti in un altro Comune con l’aggravio di costi aggiuntivi in un momento di grave crisi economica.

La decisioneche stava per essere assunta rappresentava,come sottolinea l’assessore Taglialatela,“una concreta negazione del diritto alla continuità didattica”,in merito al percorso didattico intrapreso dagli studenti del linguistico, con spirito di grande dedizione.“In questi giorni, – spiega l’esponente della giunta Cennami – abbiamo inteso scrivere all’Ufficio Scolastico Regionale, nella persona deldottor Alberto Bottino, e programmare a breve un incontro ufficiale proprio per avere una chiara e consapevole cognizione di quanto accade nella comunità scolastica e sulle possibili iniziative che si andranno ad intraprendere per l’effetto del decreto Gelmini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico