Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

L’assessore Mario Fusco incontra Walter Ganapini

Mario FuscoMONDRAGONE. Nella giornata di mercoledì 20 agosto, presso la spiaggia libera nei pressi della Foce del Garigliano, si è tenuta la manifestazione “Beach party”, organizzata dalla Astir SpA (ex Recam), società regionale specializzata nelle bonifiche ambientali.

Alla manifestazione era presente l’assessore Regionale all’Ambiente Walter Ganapini che, nell’occasione, si è a lungo intrattenuto con l’assessore all’Ambiente di Mondragone Mario Fusco.
“L’evento – commenta lo stesso Fusco – che è stato realizzato dalla Astir SpA ha inteso concludere un attività progettuale che riguardato la pulizia degli arenili liberi presenti nei comuni di Giugliano in Campania, Castel Volturno e Sessa Aurunca. Mondragone non è stata coinvolta a motivo della eccellente pulizia e manutenzione della spiaggia libera. In tal senso, la presunta esclusione deve essere letta come motivo di vanto, in quanto ci è stato dato pubblico encomio per il livello di pulizia che la spiaggia di Mondragone presenta. Pertanto – sottolinea l’assessore facendo riferimento alle critiche dell’opposizione – le modeste polemiche avanzate dal PdL sono il frutto di un recidivoatteggiamento strumentale di chi ha come unico obiettivo quello di spargere accuse infondate, senza aver approfondito in alcun modo la natura degli eventi commentati”.
“Nel lungo colloquio avuto con l’assessore Ganapini, – continua Fusco – è stata data rassicurazione al sindaco e all’intera amministrazione rispetto ai prossimi lavori di ripristino del depuratore dei Regi Lagni, per i quali sono stati stanziati 50 milioni di euro, e che la richiesta dei fondi necessarialla rifunzionalizzazionedel Depuratore Comunale di Mondragone saràsicuramente soddisfatta. Il finanziamento richiesto, pari a 4,5 milioni di euro, saràa breveerogato, ponendo così fine alle gravi inadempienze e responsabilità delle precedenti amministrazionia partire dal crollo della vasca Imhof, che dall’anno 2004 ha reso il nostro impianto assolutamente inefficiente. Inoltre, Ganapini si è mostrato fortemente interessato al percorso che l’amministrazione intende cantierare relativamente alla definizione di interventi per la bonifica eil risanamentosia dell’Agnena che del Savone, grandi vettori di inquinamento marino. L’assessore regionale si è dichiarato interessato ad essere parte attivain questo processo, che vedrà il suo compimentoin una conferenza territoriale sulla tematica attinente i due torrenti canali del Savone e dell’Agnena, che servirà a definire competenza, ruoli e strategie di intervento”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico