Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

In pagamento il reddito di cittadinanza

 MONDRAGONE. Nella prossima settimana sarà posto in pagamento la prima rata della seconda semestralità (II annualità) del Reddito di Cittadinanza a beneficio di 61 cittadini di Mondragone.

La materiale liquidazione dell’assegno giunge al termine di una intesa attività di sollecitazione posta in essere dall’Assessore alle Politiche Sociali di Mondragone Alessandro Rizzieri nei confronti del Comune di Santa Maria C. V. (CE), capofila dell’Ambito C5, responsabile dell’iter burocratico. “Avevo avuto modo di informare attraverso la stampa” commenta l’Assessore Rizzieri “dell’intensa attività di sollecitazione che avevo posto in essere, congiuntamente agli altri assessori alle politiche sociali dell’Ambito C9, ovvero dei Comuni di Carinola, Cellole, Falciano e Sessa Aurunca nonchè all’Ufficio di Piano diretto dal dottore Edoardo Vignale, per arrivare allo sblocco dei fondi della II^ annualità del Reddito di Cittadinanza.

La vicenda è, allo stesso tempo, semplice e complessa. Semplice in quanto si tratta di banali ritardi accumulati dal Comune di Santa Maria C.V. che non aveva provveduto allo scorrimento della graduatoria generale a seguito delle rinunce ricevute. Complessa in quanto questi ritardi si sono protratti per diversi anni creando un quadro di incertezza e grande confusione. Si tenga presente che non tutte le problematiche sono state risolte in quanto c’è la possibilità di avere un altro scorrimento della graduatoria generale e quindi, potenzialmente,altri utenti dell’Ambito C9 potrebbero usufruire dell’assegno di cittadinanza. Abbiamo coinvolto nei scorsi mesi l’Assessorato alle Politiche Regionali affinchè,unitamente a noi, sollecitasse il Comune di Santa Maria. A tal proposito si è avuta una importante riunione nel mese di giugno a Napolie mi auguro che nei prossimi tempi possiamoarrivare a definire anche questaulteriore situazione. L’assegno di cittadinanza sarà corrisposto, come previsto dalla normativa regionale, con cadenza mensile in modo da sostenere in modo continuo il reddito delle famiglie interessate, che potranno fare affidamentoper altri sei mesi su questa risorsa sociale.”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico