Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Giovedì 6, nuovo appuntamento per il rosario in spiaggia

 MONDRAGONE. Nuovo appuntamento della recita del rosario sulla spiaggia di Mondragone. Iniziativa avviata da padre Antonio Rungi e curata dalle Suore di Gesù Redentore della Stella Maris.

Al quinto appuntamento settimanale, la pratica della recita della preghiera in spiaggia, in riva ala mare, sta crescendo progressivamente, coinvolgendo nuovi devoti e fedeli e diversi turisti e villeggianti. La gente alle ore 21.00 di ogni giovedì e di altre giorni della settimana si ritrova sotto i gazebi allestiti sulla spiaggia riservata delle Suore, dove predispongono il necessario per la preghiera. Un altarino su cui poggiare l’immagine della Madonna, alcuni fari illuminanti dell’immagine, l’amplificazione necessaria per diffondere la preghiera ai vicini lidi e lunga la spiaggia e sulla strada che costeggia il mare. Un’ora di orazioni mariane improntate alla meditazione dei misteri del santo rosario con un breve commento del sacerdote o una breve lettura, con canti mariani appropriati ed altre preghiere utili al bene spirituale dei presenti. I fedeli disposti in circolo sono seduti sulle sedie a sdraio oppure accovacciati sulla sabbia. Sono soprattutto i ragazzi e i giovani a pregare in questa posizione. Finora il tempo ha permesso sistematicamente la recita del santo rosario e di altre preghiere sulla spiaggia di Mondragone, davanti all’Istituto della Stella Maris. E l’iniziativa bene accolta e vissuta ha avuto una diffusione a livello nazionale, visto che già lo scorso anno la “prayer on the beach” progettata da padre Rungi interessò i media mondiali e lo stesso Times che ne mise in risalto la positività dell’iniziativa e la sua efficacia per un progetto di turismo e promozione turistica in cui non deve mancare la parte spirituale, che è essenziale per alcune fasce di età. Al mare, come in montagna o ai laghi la preghiera come la celebrazione della messa sono due servizi essenziali per quanti vanno in vacanza è vogliono avere la certezza dell’assistenza spirituale. Questo a Mondragone lo si assicurato con l’attivazione dei centri estivi di ascolto con l’assicurare le sante messe festive e prefestive, tra cui citiamo alcune molto seguite, come quella del Villaggio Le Perle, al sabato sera alle ore 19,30 o alla vigilia delle feste, presieduta, all’aperto,da padre Antonio Rungi, quella delle 20,30 prefestiva celebrata, all’aperto,dalle Suore della Stella Maris o quella delle ore 20.00 celebrata all’aperto nel convento di passionisti. Sono infatti i religiosi passionisti impegnati in modo particolare nella pastorale del turismo, da quando nel 1964 fu istituita la Parrocchia San Giuseppe Artigiano per venire incontro alle esigenze dei villeggianti che già si riversavano sul litorale domizio per trascorrere le ferie estive.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico