Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Gallo: “Un programma concreto per rilanciare il vino Falerno”

 MONDRAGONE. Dopo il successo di “Calici di Stelle” e delle visite guidate presso il Museo Civico Archeologico “Biagio Greco”, interviene il consigliere comunale Fabio Gallo in merito al previsto convegno nazionale sul vino Falerno chesi terrà a Mondragone.

“La formula operativa del programma regionale Costiera dei Fiori ha dimostrato, anche quest’anno, la sua valenzae la sua concretezza. Grazie ai fondi della Provincia di Caserta e della Regione Campania – Stapa Cepica ed all’intervento della società speciale della Camera di Commercio, Agrisviluppo, è stato posto in essere un programma che ha come filo conduttore una delle eccellenze del nostro territorio, ovvero il vino Falerno. Da alcuni anni assistiamo ad vero e proprio rinascimento per quello che è stato il vino dei trionfi di Cesare. Sono nate e sorte tante piccole aziende, che a dispetto delle proprie dimensioni hanno conquistato significativi riconoscimenti a livello mondiale e significative quote di mercato. A fronte di tale rinascita manca però un momento di maggiore conoscenza e di sintesi con quello cheè il nostro patrimonio archeologico e gastronomico a partire dalla mozzarella. Per tali motivi è in fase di progettazioneun Seminario Nazionale, che dovrà trasformarsi in appuntamento annuale,in cui si incontreranno archeologi, enologi ed operatori del settore. Il vino Falerno non solo rappresenta un prodotto dieccellenza della nostra terra, ma un concreto volano dell’economia. Non posso non citare l’esempio degli scavi di Pompei nei quali è stata coltivata una vigna sperimentale,le cui bottiglie sono andate letteralmente a ruba.Nel caso di Mondragone dobbiamo partire da un vino storico per rilanciare il nostro territorio, che custodisce attraverso il Museo Civico e il Parco dell’Appia le testimonianze della nostra storia passata”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico